Zhang esulta dopo il Derby: “Milano è nerazzurra. Forza Ragazzi!”

Zhang esulta dopo il Derby: “Milano è nerazzurra. Forza Ragazzi!”
alfredopedulla.com SPORT

Dal basket alla serie B di calcio, la qualità del lavoro di Alfredo è attestata dai numerosi premi vinti nel corso degli anni, dalla quantità dei libri pubblicati e dalla coda di pubblico che quotidianamente lo segue in Tv e sui social.

Alfredo Pedullà ha contribuito alla determinazione del concetto di calciomercato nella sua moderna accezione e questa è solo l’ultima tappa della sua lunga carriera giornalistica. (alfredopedulla.com)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Lo ha detto l'amministratore delegato dell'Inter Beppe Marotta a Dazn prima del derby contro il Milan commentando le parole di Zhang Sr. che nei giorni scorsi in un discorso ai dipendenti cinesi aveva spiegato come Suning si sarebbe concentrata solo sulle attività essenziali (Sky Sport)

Forza ragazzi" Intervenuto sui canali social Zhang si lascia andare all’esultanza anche il presidente dell'Inter Steven Zhang: "Milano è nerazzurra, non arrendiamoci. (Il Pallone Gonfiato)

Il presidente nerazzurro carica la squadra e ricorda i colori di Milano. Forza ragazzi!». Condividi questo articolo. Steven Zhang presidente Inter. Steven Zhang esulta euforicamente dopo lo 0-3 di Milan-Inter. (Inter-News.it)

Home / Articoli / Inter, il successo dei dirigenti Marotta e Conte

Poi Marotta dice la sua sulla stracittadina: "Il derby viene in un momento storico straordinario per i due club. eppe Marotta amministratore delegato dell'Inter, ai microfoni di Dazn, prima del derby contro il Milan, analizza il delicato momento societario dei nerazzurri: "Le frasi di Zhang Jindong? (Tuttosport)

- ROMA, 21 FEB - "Forza ragazzi, con tutto il cuore e il grande lavoro. Milano è nerazzurra". (Tiscali.it)

In questo quadro la società Inter è stata di fatto rappresentata negli ultimi mesi soltanto da Marotta e Conte, soprattutto da Marotta, bravi equilibristi nell’applicare metodi juventini (anche nei confronti dei media) senza però avere alle spalle gli Agnelli e tutti i loro vassalli. (Indiscreto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr