Usa, il Pentagono: "Test missilistici della Corea del Nord è una minaccia per i Paesi vicini"

Usa, il Pentagono: Test missilistici della Corea del Nord è una minaccia per i Paesi vicini
Giornale di Sicilia ESTERI

"Questa attività evidenzia la continua attenzione della Corea del Nord sullo sviluppo del suo programma militare e le minacce che questo rappresenta per i suoi vicini e la comunità internazionale", ha affermato il comando indo-pacifico degli Stati Uniti in una nota.

ANSA

I media statali nordcoreani hanno riferito nelle scorse ore che il Paese ha testato un nuovo "missile da crociera a lungo raggio". (Giornale di Sicilia)

Ne parlano anche altri media

preoccupazioni di Seoul e Tokyo. Nel fine settimana provati razzi capaci di arrivare a 1500 km di distanza con testate nucleari. La Corea del Nord ha effettuato un test missilistico a lungo raggio nel fine settimana. (TIMgate)

Washington ha aggiunto che “l’impegno degli Stati Uniti per la difesa della Corea del Sud e del Giappone rimane saldo” Tuttavia i missili da crociera volano a bassa quota e sono più difficili da individuare e potrebbero comunque imbarcare anche testate nucleari. (Analisi Difesa)

Le immagini riportate dal quotidiano nordcoreano Rodong Sinmun mostrano il salto di un missile da uno dei cinque tubi di lancio circondato da una palla di fuoco e un altro missile in volo. La Corea del Nord ha effettuato con successo i test di un nuovo missile da crociera a lungo raggio durante il fine settimana. (Yeslife)

Test missilistici ma non balistici dalla Corea del Nord

Fonti vicine all’amministrazione americana hanno affermato di essere al corrente dei test e che “continueranno a monitorare la situazione”. Non dal leader Kim Jong-un, assente. (Ticinonews.ch)

Il principale quotidiano del regime, il Rodong Sinmun, ha pubblicato immagini del test che mostrano il lancio del missile, circondato da una palla di fuoco, e un missile in volo. I missili rappresentano “minacce” per i Paesi vicini e per la comunità internazionale, e dimostrano la “continua attenzione allo sviluppo del programma militare” della Corea del Nord, sottolinea una nota del Comando Indo-Pacifico degli Stati Uniti (L'HuffPost)

Al nord, infatti, è vietato l'uso di tecnologia balistica, ma i missili da crociera non sono soggetti alle sanzioni in quanto considerati meno pericolosi di quelli balistici. L'ultimo lancio segna il terzo importante test missilistico di cui si abbia notizia fatto da Pyongyang nel 2021. (Vatican News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr