La Bce prepara nuovi rialzi dei tassi. E spiega meglio il Tpi

La Bce prepara nuovi rialzi dei tassi. E spiega meglio il Tpi
Wall Street Italia ECONOMIA

Nelle prossime riunioni del Consiglio direttivo della Bce sarà opportuna un’ulteriore normalizzazione dei tassi di interesse il che significa, in soldoni, che ci saranno ulteriori rialzi.

L’unicità della politica monetaria del Consiglio direttivo è un presupposto affinché la Bce possa adempiere il mandato di mantenere la stabilità dei prezzi.

Le ragioni dietro al Tpi della Bce. Il Consiglio direttivo ha ritenuto necessaria l’istituzione del Tpi al fine di sostenere l’efficace trasmissione della politica monetaria. (Wall Street Italia)

Se ne è parlato anche su altri giornali

È quanto è emerso da uncondotto dallasulledelle famiglie dell'Eurozona a giugno. Le condizioni di accesso al credito percepite dai consumatori negli ultimi 12 mesi si sono leggermente inasprite e le aspettative per i prossimi 12 mesi sono rimaste sostanzialmente invariate (Borsa Italiana)

Salvaguardando il meccanismo di trasmissione, il Tpi consentirá al Consiglio direttivo di adempiere piú efficacemente il mandato di preservare la stabilitá dei prezzi. Il Consiglio direttivo resta comunque pronto ad adeguare tutti gli strumenti nell'ambito del suo mandato per assicurare che l'inflazione si stabilizzi sull'obiettivo del 2% nel medio termine (Italia Oggi)

La Bce conferma di essere pronta ad alzare ancora i tassi nelle prossime riunioni ed è preoccupata per l'aumento della volatilità sullo spread Btp/Bund di riflesso alla crisi politica in Italia. (Milano Finanza)

Mercati europei positivi. Focus su trimestrali e BoE

In un contesto di economia in rallentamento e di inflazione elevata, la Banca centrale europea va avanti con i rialzi dei tassi di interesse e si dice pronta a scendere in campo per calmierare gli “spread” dei Paesi più a rischio. (la Repubblica)

Le imprese - scrive la Bce - continuano a fronteggiare costi più elevati e interruzioni nelle catene di approvvigionamento, sebbene vi siano timidi segnali di un allentamento di alcune strozzature dal lato dell'offerta. (La Provincia di Lecco)

Sostanzialmente stabile l'Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,018. Debutto positivo a Piazza Affari per Siav, operatore leader in Italia nel settore dell'Enterprise Content Management. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr