I consigli degli esperti su come usare la mascherina Ffp2

Giornale di Puglia INTERNO

Il governo ha deciso di renderla obbligatoria per accedere a diversi luoghi, cosi come per salire sui mezzi di trasporto.

Nel dubbio, altri esperti consigliano di non riutilizzarle.Innanzitutto, ha precisato Boi, “non bisogna riporre la mascherina in una bustina di plastica”.

È meglio usare la carta o il tessuto, anche se “l'ideale sarebbe appenderle in casa in un posto pulito”

Se si seguono questi consigli, la “mascherina funziona bene fino a 40 ore", ha detto l'esperta. (Giornale di Puglia)

Se ne è parlato anche su altri media

Mascherine FFP2, le regole per farle durare di più. 16 Gennaio 22 / Scritto da: Amalia Vingione. Mascherine FFP2, le regole per farle durare di più e fino a 40 ore. Cristina Boi, spiega l’Adnkronos, studia proprio la tenuta delle mascherine chirurgiche e delle Ffp2. (361 Magazine)

Dopo le nuove misure anti Covid varate dal governo, la mascherina Ffp2 ha conosciuto una maggiore diffusione nella popolazione. "Innanzitutto deve essere indossata nella maniera giusta, deve coprire il naso e la bocca in modo aderente con la stanghetta metallica ben attaccata sul naso. (TgVerona)

e mascherine ffp2 sono invece ritenute dalla comunità scientifica come più efficaci contro la trasmissione del coronavirus, grazie al loro alto potere filtrante sia in entrata che in uscita, che si aggira intorno al 90% in entrambi i casi. (Campanianotizie)

eri il Governatore. Dopo le molteplici polemiche a proprosito del mancato inizio dei lavori del Padiglione malattie infettive nonostante la posa della prima pietra, ieri a Marsala il Governatore Musumeci ha cercato d chiarire come stanno effettivamente le cose. (Trapani Oggi - Notizie di cronaca, politica, attualità Trapani)

Secondo la ricercatrice la mascherina Ffp2 “protegge di più non per il materiale ma per la sua maggiore aderenza al volto. Il suggerimento è portare con sé i due tipi, utilizzando all’esterno la chirurgica, che permette di respirare più agevolmente, e quella Ffp2 quando si entra in un luogo chiuso” (CorriereUniv.it)

"Con oltre 30 mila persone in quarantena nelle Marche – si legge in una nota Fiom Cgil Pesaro-Urbino – si apre una nuova fase pandemica. "Purtroppo questo cambio di passo non sta avvenendo nella maggioranza delle fabbriche pesaresi: giungono troppe segnalazioni dai luoghi di lavoro che lamentano la mancata dotazione di Ffp2 e tale carenza mette a rischio la sicurezza". (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr