Vlahovic: "Ecco cosa ho detto a Cristiano Ronaldo dopo averlo battuto"

Vlahovic: Ecco cosa ho detto a Cristiano Ronaldo dopo averlo battuto
Altri dettagli:
Tuttosport SPORT

Vlahovic e Ibrahimovic. Dusan ha poi parlato del confronto con Zlatan Ibrahimovic, elogiandolo: "Non mi sento il suo successore.

Cristiano Ronaldo, le parole a Vlahovic dopo la sconfitta. L'immagine che ha fatto anche il giro del mondo è la conversazione tra Vlahovic e Cristiano Ronaldo dopo Portogallo-Serbia (1-2), che ha condannato gli ex campioni d'Europa ai playoff per Qatar 2022.

"Mio papà mi diceva sempre: dopo ogni partita, che tu vinca o perda, vai a salutare i tuoi avversari, stendi la mano a tutti e all'arbitro - ha svelato Vlahovic - Lo faccio ancora oggi

"Lavoriamo tutti per andare in Europa perché la Fiorentina non gioca le coppe da molti anni e sarebbe un grande successo per il club. (Tuttosport)

Ne parlano anche altre testate

Ecco le sue dichiarazioni. Dusan Vlahovic, bomber della Fiorentina, si è raccontato ai microfoni del quotidiano serbo Telegraf. FIORENTINA – «Lavoriamo tutti per andare in Europa perché la Fiorentina non gioca le coppe da molti anni e sarebbe un grande successo per il club. (Calcio News 24)

Vlahovic sul confronto con Ibrahimovic. "Non mi sento il suo successore e penso che ognuno dovrebbe fare a modo suo. Dopo ogni allenamento resto a provare non solo i calci di punizione ma tutto quello che posso, e penso che sia una delle condizioni per avere successo. (Fantacalcio.it)

Sabato ho segnato i primi gol con il Milan, ho vinto per la prima volta contro i rossoneri ed è davvero un grande piacere. Il giorno dopo la partita c'era euforia, ma abbiamo iniziato rapidamente a prepararci per la prossima partita con l'Empoli. (Viola News)

Vlahovic: "Con il Milan come un sogno. Non mi sento il successore di Zlatan"

Intervistato dal portale serbo "Telegraf", Dusan Vlahovic esce allo scoperto e parla dell'obiettivo stagionale della Fiorentina: "Lavoriamo tutti per andare in Europa perché la Fiorentina non gioca le coppe da molti anni e sarebbe un grande successo per il club. (Corriere dello Sport.it)

È tornato a parlare di lui durante l’intervista al De Telegraaf:. Il giorno dopo la partita c’era euforia, ma abbiamo iniziato subito a prepararci per la prossima partita con l’Empoli”. (MilanLive.it)

Su Ibrahimovic: "Non mi sento il suo successore. (Milan News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr