In Emilia-Romagna 488 positivi in più rispetto a ieri

Corriere Cesenate ECONOMIA

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 155 nuovi casi; seguono Reggio Emilia (62), Modena (51), Rimini (47).

Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, sono stati eliminati 2 casi, positivi a test antigenico ma non confermati dal tampone molecolare

La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’1,7%.

Oltre al numero assoluto, è indicata la percentuale dei casi positivi rispetto a tutti i casi di positività registrati in Emilia-Romagna nello stesso periodo. (Corriere Cesenate)

La notizia riportata su altri media

Poi Piacenza (35), Forlì (32), Ravenna e Cesena (entrambe con 30 nuovi casi). Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, sono stati eliminati 2 casi, positivi a test antigenico ma non confermati dal tampone molecolare. (ModenaToday)

Dati, Rt in salita. Bollettino del giorno. Io sono 488 nuovi casi dei coronavirus registrati oggi nella regione, di cui 199 asintomatici e 131 identificati tramite tracciamento dei contatti. Bologna, 4 maggio 2021 – Continuano a diminuire, in Emilia Romagna, casi di positività al coronavirus. (HamelinProg)

Sono stati invece 161, sempre tra il 19 aprile e il 2 maggio, i nuovi casi tra i docenti e il personale scolastico che lavora in regione. Un incremento percentualmente superiore a quello registrato nello stesso periodo tra docenti e personale scolastico, tra cui le infezioni da Covid sono aumentate del 38,8%. (Quotidiano Sanità)

Anche in Emilia Romagna una sola dose di vaccino a chi è guarito dal Covid

Poi Piacenza (35), Forlì (32), Ravenna e Cesena (entrambe con 30 nuovi casi). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’1,7%. (Corriere Romagna)

Oltre al numero assoluto, è indicata la percentuale dei casi positivi rispetto a tutti i casi di positività registrati in Emilia-Romagna nello stesso periodo. Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, sono stati eliminati 2 casi, positivi a test antigenico ma non confermati dal tampone molecolare (Next Stop Reggio)

Il 30% degli studenti di Medicina - rimarca Castaldini - frequenta i reparti e aiuta il sistema sanitario, ma non ha il vaccino" A confermarlo è il sottosegretario alla presidenza della Regione, Davide Baruffi, rispondendo martedì in commissione alla consigliera di Forza Italia Valentina Castaldini. (RavennaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr