Wall Street apre in calo. Le 5 cose che possono muovere i mercati Usa oggi giovedì 22 settembre

Wall Street apre in calo. Le 5 cose che possono muovere i mercati Usa oggi giovedì 22 settembre
Milano Finanza ESTERI

Apertura debole per gli indici di Wall Street, con gli investitori preoccupati dalle parole del governatore della Fed, Jerome Powell, che non sembra retrocedere dalla sua impostazione aggressiva sul fronte dei tassi d'interesse. Il Dow Jones cede lo 0,4%, l'S&P 500 lo 0,6% e il Nasdaq lo 0,9%. Ecco cinque cose che possono muovere i mercati nella giornata di oggi giovedì 22 settembre. 1) Focus degli investitori sull'impatto del rialzo dei tassi Mercoledì 21 settembre la Federal Reserve ha annunciato la terza stretta consecutiva sui tassi d'interesse da 75 punti base. (Milano Finanza)

La notizia riportata su altri giornali

Su scudi anche Moncler (+3,7%). In evidenza Tim che rimbalza del 7% e le banche che attirano ordini d'acquisto. (La Sicilia)

In rialzo i rendimenti dei titoli di stato, a partire da quelli del Regno Unito (+17,4 punti al 4,39%) e degli Usa (+16,6 punti al 3,69%). Borse europee deboli nel finale con la fiducia dei consumatori dell'Ue in calo oltre le stime a -28,8 punti. (La Sicilia)

Inizio di settimana positivo per Piazza Affari, dopo una giornata vissuta sull’altalena. Tuttavia rimangono le preoccupazioni degli investitori, dovute all’analisi della Bundesbank sull’andamento dell’economia tedesca, con aumento dei segnali di recessione e previsione dell’inflazione in crescita al 10%. (Adnkronos)

Negative le Borse europee dopo le banche centrali, vola UniCredit

In rialzo anche il differenziale tra Btp italiani e Bund decennali tedeschi a 222,1 punti, con il rendimento annuo italiano in crescita di 6,6 punti al 4,17%. Ma salgono anche i rendimenti di Germania (+8,2 punti all'1,96%) e Francia (+8,6 punti al 2,52%), oltre a quelli Usa (+13,8 punti al 3,66%). (La Sicilia)

MILANO, 22 SET - Peggiorano le principali borse europee con i listini Usa in territorio negativo e i rendimenti dei titoli di stato in ripresa, a partire da quelli del Regno Unito, che salgono di 18,9 punti al 4,39%. (Tiscali Notizie)

Londra Oro (Borsa Italiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr