Borsa Usa, è il peggior inizio anno dal 2016: i titoli più venduti

We Wealth ECONOMIA

In questo avvio di 2022 il Ftse Mib è riuscito a limitare i danni, rispetto ai decisi ribassi sperimentati dall'S&P 500 e, ancor di più, dal Nasdaq Composite. Fra i titoli del Nasdaq 100 il più colpito è quello della società biotech Moderna Inc, fra le principali sviluppatrici di vaccini anti-Covid, con un rosso vicino al 37%

(We Wealth)

Su altre testate

Il Ftse Mib rallenta dopo l'apertura negativa di Wall Street e chiude la seconda seduta di settimana in lieve rialzo dello 0,22% a 26.028 punti. L'oro, si riprende rispetto a metà mattina e tratta n rialzo dello 0,35% a 1.843 dollari l'oncia. (Milano Finanza)

L’indice , che misura la volatilità sui mercati, è tornato a superare i 33 punti dopo aver toccato, ieri, quota 38 prima di chiudere a 30 punti Il Nasdaq perde poco meno del 3% mentre S&P 500 e sono in rosso rispettivamente dell’1,5% e dello 0,9%. (Investing.com)

Wall Street torna a perdere terreno dopo il recupero incassato alla vigilia, in una sessione caratterizzata da una elevata volatilità. Il downgrade si spiega con l'aumento dei contagi da Covid, le strozzature che colpiscono la catena dell'offerta e l'inflazione più alta. (Finanzaonline.com)

Wall Street: si accentuano i cali (Dj -1,2%), Nasdaq pesante (-2,8%) con i tech. (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - New York, 25 gen - Si accentuano le perdite a Wall Street, con il Nasdaq Composite arrivato a cedere oltre il 3%, affossato dal tecnologico (-3,2%). (Il Sole 24 ORE)

Alle 7.30 circa ora italiana, i futures sul Dow Jones sono in calo dello 0,71%, in perdita di 240 punti circa; quelli sullo S&P 500 arretrano di oltre -1%, mentre quelli sul Nasdaq scendono dell'1,28% I futures sullo S&P 500 sono arrivati a capitolare di 61 punti (o -1,4%), mentre quelli sul Nasdaq 100 sono crollati fino a -1,87%. (Finanzaonline.com)

Come ampiamente anticipato, i tassi sui fed funds sono stati lasciati invariati nel range compreso tra lo zero e lo 0,25%. Male anche i futures sui principali indici azionari Usa: i futures sul Dow Jones crollano di 330 punti, ma erano scesi fino a -500 punti; futures sul Nasdaq -1,5%, futures sullo S&P 500 -1,20%. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr