Michele Merlo: indagato il medico del pronto soccorso

Michele Merlo: indagato il medico del pronto soccorso
SoloDonna CULTURA E SPETTACOLO

Michele Merlo, in arte Mike Bird, è deceduto il 6 giugno, dopo aver combattuto per la vita.

Leggi anche: Michele Merlo: la famiglia si rivolge alla magistratura. Michele Merlo si era recato da solo al pronto soccorso, tra l’altro, la sera del 2 giugno, il giorno prima di essere trasportato d’urgenza in ospedale

Subito sono partite delle indagini interne, perché Michele si era difatti recato al pronto soccorso dell’ospedale di Vergato, ma era stato rimandato a casa. (SoloDonna)

Su altri giornali

Il 2 giugno Mike Bird, questo il nome d'arte del 28enne deceduto, è andato al pronto soccorso dell'ospedale di Vergato ma vista la fila si è rivolto alla guardia medica che lo ha visitato, riscontrando un quadro patologico dell'apparato faringeo e prescrivendo quindi un farmaco antibiotico (Corriere dello Sport.it)

Nell’attesa degli esiti dell’inchiesta aperta contro ignoti per omicidio colposo, i suoi genitori hanno tenuto a chiarire una cosa molto importante. Inoltre sono grati anche nei confronti di chi ha spontaneamente dato vita a raccolte fondi per ricordarlo. (Caffeina Magazine)

Per questo Luna Shirin Rasia, la fidanzata di Michele Merlo, è sconvolta. Solo la sera prima stavano guardando un film insieme e quella frase pronunciata forse per scherzo assume adesso dei contorni inquietanti (Tiscali.it)

Michele Merlo, il medico che l’ha mandato a casa decide di parlare …

L'indagine ha preso il via su richiesta dei genitori, Domenico Merlo e Katia Ferrari, del giovane cantante di X- Factor e Amici, morto domenica sera all'ospedale Maggiore per una leucemia fulminante Un fascicolo contro ignoti per omicidio colposo attraverso cui i magistrati cercheranno di capire se ci sono stati errori tra i sanitari dell'ospedale di Vergato, dove il ragazzo è stato visitato mercoledì sera e rimandato a casa. (La Repubblica)

Le ultime parole di Michele Merlo per la sua fidanzata. Le ultime parole, gli ultimi istanti di vita insieme, prima della corsa in ospedale, dove Michele morirà per un’emorragia cerebrale causata da una leucemia fulminante. (La Luce di Maria)

L’Asl ricostruisce l’intera vicenda. Michele Merlo è andato all’Ospedale di Vergato il 2 giugno di pomeriggio e poi è stato ricoverato presso la Rianimazione dell’Ospedale Maggiore il 3 giugno. I genitori hanno denunciato. (Baritalia News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr