Myanmar, Aung San Suu Kyi resta ai domiciliari. Allarme dell'Onu

Myanmar, Aung San Suu Kyi resta ai domiciliari. Allarme dell'Onu
Altri dettagli:
Redattore Sociale ESTERI

Centinaia di feriti e oltre 500 arresti: sono questi i primi numeri che escono dal Myanmar come conseguenza delle manifestazioni di piazza, che proseguono nel Paese.

Centinaia di migliaia di cittadini chiedono che Aung San Suu Kyi sia liberata e che sia rispettato l’esito delle urne, che ha decretato il primato incontrastato del National League for Democracy (Nld).

L’articolo integrale di Fabio Polese (da Hua Hin, Thailandia), Myanmar, ecco chi c’è dietro al colpo di stato dei militari, può essere letto su Osservatorio Diritti

La San Suu Kyi, nel frattempo, resta ai domiciliari, secondo quanto dichiarato dai militari. (Redattore Sociale)

Su altri media

- RANGOON, 20 FEB - Due manifestanti sono stati uccisi, di cui uno minorenne, e altri 30 sono stati feriti da colpi sparati dalle forze dell'ordine birmane in una manifestazione contro il golpe a Mandalay. (La Nuova Sardegna)

Sono previste pene detentive e multe anche per coloro che incitano all’odio nei confronti dei leader del colpo di Stato. Il fornitore norvegese di servizi di telecomunicazioni Telenor, attivo nel Myanmar, ha comunicato di aver ricevuto l’indicazione dalla giunta di bloccare l’accesso a internet per un periodo non precisato (Policymakermag)

Lo ha annunciato l’ospedale nel quale era ricoverata. Mya Thwate Thwate Khaing, questo il nome della ventenne, era stata colpita con un proiettile alla testa lo scorso 9 febbraio durante una protesta contro il golpe in Birmania a Naypyidaw, la capitale amministrativa (Improntaunika.it)

Birmania: centinaia di migliaia di manifestanti in piazza

Facebook censura l'esercito in Myanmar (Birmania) dopo il golpe e la repressione: chiusa la pagina (Di domenica 21 febbraio 2021) Facebook ha chiuso l'account gestito dall'esercito del Myanmar (ex Birmania) in seguito al colpo di stato e alla repressione della manifestazioni da parte dei militari che ieri ha portato alla morte . (Zazoom Blog)

"Confermiamo che la morte" della giovane "è avvenuta alle 11", ha riferito un medico dell'ospedale nel quale era ricoverata, aggiungendo che il suo corpo è stato già portato all'istituto di medicina legale per l'autopsia. (L'Unione Sarda.it)

- ROMA, 22 FEB - Sono diventati centinaia di migliaia i manifestanti scesi oggi in piazza in Birmania, in quella che la Bbc definisce una delle più grandi marce recenti contro il golpe militare, sfidando la minaccia dei militari ai dimostranti che avrebbero "rischiato la vita". (La Nuova Sardegna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr