Il Covid continua la sua lenta crescita: tutti gli indici Rt per Regione, chi rischia di più

Il Covid continua la sua lenta crescita: tutti gli indici Rt per Regione, chi rischia di più
QuiFinanza INTERNO

editato in: da. La situazione dell’emergenza sanitaria in Italia è di relativa stabilità, ma con un lieve peggioramento che prosegue ormai da diverse settimane.

L’incidenza settimanale supera la soglia di 250 casi per 100mila abitanti in ben 3 Regioni/PA: Provincia Autonoma di Bolzano (738,20 per 100mila abitanti), Provincia Autonoma di Trento (254,66) e Umbria (277,07).

Regioni con indice Rt uguale o sopra 1

Regioni con indice Rt sotto 1. (QuiFinanza)

La notizia riportata su altre testate

Sono 9.630 i nuovi casi di coronavirus in Italia (ieri erano +13.452, qui il bollettino). La variazione indica il numero dei nuovi decessi registrati nelle ultime 24 ore (Corriere della Sera)

La media regionale è, invece, del 41,8%", sottolinea il professor Vittorio Sambri, coordinatore della rete dei laboratori microbiologici Covid in Emilia-Romagna. Nella simulazione in cui è prevista la riduzione degli spostamenti, i nuovi contagi non dovrebbero superare quota 600 da qui a fine marzo" (il Resto del Carlino)

(Adnkronos). Sono 548 i morti e 8.489 i nuovi casi di coronavirus, a fronte di oltre 670mila test effettuati, in Gran Bretagna nelle ultime 24 ore. Nel frattempo, i dati indicano che le persone che hanno ricevuto la prima dose del vaccino anti covid sono 17.916.181, di cui 642. (Adnkronos)

Covid: medico positivo dopo il vaccino. "Ma la dose ha indebolito il virus"

La Regione con più casi giornalieri è ancora la Lombardia (+2.480), seguita da Emilia Romagna (+1.588), Campania (+1.436), Veneto (+1.062) e Piemonte (+1.023). ono 13.314 i nuovi casi Covid nelle ultime 24 ore in Italia, in aumento su ieri (9.630) e su martedì scorso, quando erano 10.386. (AGI - Agenzia Italia)

Trento: +259. Basilicata: +65. Molise: +67. Oggi si riunisce il Cdm per il nuovo decreto Covid. Anche nel Regno Unito Boris Johnson si avvia a comunicare la riapertura delle scuole a inizio marzo (Fanpage.it)

Mi hanno fatto un primo tampone di controllo in ospedale il 12 febbraio, quando mi hanno dimesso perché clinicamente guarito, ma era ancora positivo. Pesaro, 23 febbraio 2021 - Protetto dalla prima dose di vaccino, eppure positivo al tampone e poi ricoverato per una polmonite interstiziale da Covid19. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr