Esselunga, il testamento di Caprotti: "La mia azienda mai in mano alle Coop"

La battaglia di una vita, Bernardo Caprotti l'ha scritta nero su bianco anche nel suo testamento: "Esselunga può essere soggetta ad attacchi. Diventare Coop. Questo non deve succedere". Redazione. 07 ottobre 2016 17:21. Condivisioni ... Fonte: Today Today
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....