Patrick Zaki, appello di Amnesty al Governo Draghi: “Avvii ora le procedure per la cittadinanza”

Patrick Zaki, appello di Amnesty al Governo Draghi: “Avvii ora le procedure per la cittadinanza”
Fanpage.it INTERNO

Ed è evidente che le carte passano nella mani di Al-Sisi ma anche di Draghi”.

Proprio il governo Draghi deve ancora dare seguito alla volontà di Senato e Camera e attivarsi per il conferimento a Zaki della cittadinanza italiana

Patrick Zaki, appello di Amnesty al Governo Draghi: “Avvii ora le procedure per la cittadinanza” Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia, a Fanpage.it sulla prima udienza del processo a Patrick Zaki: “L’immagine di lui con le manette di una crudeltà infinta. (Fanpage.it)

La notizia riportata su altri giornali

Pure nell’oblio della lontananza e del carcere, pure dalla fossa dei cinquecento giorni di detenzione, ogni tanto ci arrivano alcuni particolari della vita di Patrick Zaki che ci umiliano più di altri, ci spaccano di più la coscienza, come se la realtà lo illuminasse per un momento e ci permettesse (La Stampa)

Roma, 14 set. (Adnkronos) – “Il Governo italiano agisca con determinazione e faccia tutto il possibile per il rilascio immediato di Patrick Zaki. C’è un pronunciamento del Parlamento per conferire a Zaki la cittadinanza italiana, il Governo dia seguito a questa indicazione. (SardiniaPost)

Patrick è stato arrestato, torturato e processato solo per quello che è e per ciò che pensa: per aver difeso i diritti umani. Ma dal mazzo delle contestazioni arbitrarie mosse allo studente dell’Alma Mater imprigionato dal febbraio del 2020, l’Egitto ha scelto un articolo scritto del 2019 in difesa della minoranza copta cristiana. (Corriere della Sera)

"Così l'Egitto discrimina noi copti": l'atto di accusa contro Patrick Zaky

– Patrick Zaki non nega di aver scritto l’articolo sulla minoranza copta in Egitto per il quale è stato messo sotto processo, ma respinge l’accusa di avere commesso un reato, avendo esercitato il diritto alla libertà di espressione. (EOS Sistemi avanzati scrl)

– MANSURA, 14 SET – Il processo a Patrick Zaki è stato aggiornato al 28 settembre: lo studente egiziano dell’università di Bologna rimarrà in carcere fino a quella data. (Corriere di Como)

Oggi l'udienza: rischia cinque anni di carcere (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr