Benedetto Vigna, dalla Nintendo Wii alla Ferrari

Benedetto Vigna, dalla Nintendo Wii alla Ferrari
FormulaPassion.it ECONOMIA

Originario di Pietrapertosa, in Basilicata, ricopriva il ruolo di presidente di STMicroelectronics, Analog, MEMS and Sensors Group, ricoprendo la posizione da gennaio 2016.

Laureato in fisica, Vigna può vantare più di 200 brevetti sulle microtecnologie, è stato autore di numerose pubblicazioni e siede nei consigli di amministrazione di diversi programmi finanziati dall’UE.

Dopo sei mesi di attesa – riempiti con l’interim del presidente John Elkann – la Ferrari ha scelto il suo nuovo amministratore delegato: si tratta del 52 enne Benedetto Vigna. (FormulaPassion.it)

Su altre testate

(Fonte ANSA). Benedetto Vigna, come si evince dal nome, è di nazionalità italiana e vanta un’ottima esperienza internazionale nel lavoro con società tecnologiche leader al mondo. Le parole di John Elkann, Presidente di Ferrari: “Siamo felici di dare il benvenuto a Benedetto Vigna come nostro nuovo amministratore delegato. (Virgilio Motori)

Nel suo ruolo di amministratore delegato la priorità di Benedetto Vigna sarà quella di rafforzare la leadership della Ferrari come artefice di vetture belle e tecnologiche, apprezzate in tutto il mondo. (AlVolante)

Nel suo ruolo di Amministratore Delegato la priorità di Benedetto Vigna sarà assicurare che Ferrari continui a rafforzare la sua leadership come artefice delle vetture più belle e tecnologicamente avanzate al mondo. (Adnkronos)

Ferrari, il nuovo amministratore delegato è Benedetto Vigna

Continua a cambiare l’assetto dirigenziale in Formula 1 della scuderia Ferrari. E con un profondo senso di responsabilità nei confronti degli straordinari risultati e delle capacità degli uomini e donne di Ferrari, di tutti gli stakeholder della società e di coloro che, in tutto il mondo, provano per Ferrari una passione unica” (SuperNews)

E con un profondo senso di responsabilità nei confronti degli straordinari risultati e delle capacità degli uomini e delle donne di Ferrari, di tutti gli stakeholder della Società e di coloro che, in tutto il mondo, provano per Ferrari una passione unica", le prime parole del nuovo ad Le sue responsabilità sono state ampliate alla connettività e soluzioni di imaging e power management. (Sportal)

Nel suo ruolo di Amministratore Delegato la priorità di Benedetto Vigna sarà assicurare che Ferrari continui a rafforzare la sua leadership come artefice delle vetture più belle e tecnologicamente avanzate al mondo. (Sky Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr