Ragazzo autistico chiuso nella palestra della scuola dai professori: la denuncia della madre

Ragazzo autistico chiuso nella palestra della scuola dai professori: la denuncia della madre
Notizie.it SALUTE

Ragazzo autistico chiuso in palestra a Castellammare di Stabia, altri dettagli. La famiglia nel frattempo ha commentato quanto accaduto a scuola.

Una vicenda sulla quale sono in corso delle indagini ha come protagonista un ragazzo affetto da spettro autistico.

Ragazzo autistico chiuso in palestra a Castellammare di Stabia. La vicenda del giovanissimo ha scatenato ovviamente la reazione dei genitori che hanno sporto denuncia per fare luce su quanto accaduto. (Notizie.it )

Ne parlano anche altri giornali

Un ragazzo autistico è stato chiuso in palestra a Castellammare: i genitori lo trovano nudo e disorientato. Queste le parole della madre nella video testimonianza: «Il disturbo di Francesco non incide sul suo senso di pulizia: lui sa come farsi capire quando deve andare in bagno (Napoli.zon)

I genitori hanno dichiarati che il ragazzino, solitamente in grado di provvedere autonomamente alla propria igiene personale, sarebbe stato lasciato a lungo in palestra. Episodi del genere non devono capitare e chi ha sbagliato dovrà pagare nelle sedi civili e penali” (Edizione Napoli)

Avrebbe potuto ferirsi o sentirsi male, lo hanno tenuto chiuso in palestra come un cavallo in una stalla". In palestra viene portato perché ha bisogno di spazi ampi, in classe più volte ha sradicato gli oggetti dai muri (Notizie - MSN Italia)

Castellammare, la storia del ragazzo autistico chiuso in palestra

Per il preside la palestra è l'unica soluzione possibile per Francesco, che nel frattempo da quella terribile mattina non va più a scuola In palestra viene portato perché ha bisogno di spazi ampi, in classe più volte ha sradicato gli oggetti dai muri. (Lo Strillone)

Le telefonate dalla scuola A chiamarli per prima è stata un’operatrice di una cooperativa che si occupa di accompagnare Francesco da scuola a casa. I genitori, assistiti dagli avvocati Alfonso Vozza e Bianca Vanacore, hanno spiegato, in sede di denuncia, di aver ricevuto due telefonate attorno alle 11.30. (Corriere del Mezzogiorno)

Il tutto è stato filmato dai genitori di un ragazzo autistico che hanno denunciato l’Istituto Karol Wojtyla, nella periferia di Castellammare (Campania). Chiuso nella palestra della sua scuola. (neXt Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr