Surf, tragedia in Messico. Oscar Serra muore travolto da un'onda gigante inseguendo il suo sogno

Surf, tragedia in Messico. Oscar Serra muore travolto da un'onda gigante inseguendo il suo sogno
leggo.it SPORT

«Una giornata di grandi onde a Zicatela ci ha dato un duro colpo - si legge - Le nostre sincere condoglianze alla famiglia e agli amici per la perdita di Oscar Serra.

Non c'è stato niente da fare per il giovane di 22 anni, molto conosciuto nel mondo dello sport acquatico.

In Messico il giovane surfista spagnolo Oscar Serra è morto dopo essere stato travolto da un'onda gigante.

Un día de olas grandes en Zicatela (Puerto Escondido 🌊) -hoy- nos ha dado un golpe durísimo…. (leggo.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La vita sa essere ingiusta". Ci siamo incontrati stamattina per entrare insieme in acqua - ha scritto sui propri profili social postando una foto dell'amico -. (la Repubblica)

Oscar Serra quelle onde voleva cavalcarle. Solo qualche giorno fa, il 22enne spagnolo, aveva dato spettacolo a Barra de la Cruz, dimostrando quanto ci sapesse fare con le onde (Il Fatto Quotidiano)

«Una giornata di grandi onde a Zicatela ci ha dato un duro colpo - si legge - Le nostre sincere condoglianze alla famiglia e agli amici per la perdita di Oscar Serra. Tragedia in Messico a Puerto Escondido, sulla spiaggia di Zicatela, dove il giovane surfista spagnolo, Oscar Serra, ha perso la vita dopo essere stato travolto da un'onda gigante. (ilmessaggero.it)

Tragedia in Messico: il surfista Oscar Serra muore in mare

Oscar Serra, spagnolo di Valencia, si trovava in Messico in vacanza e non ha resistito alla tentazione di cavalcare le onde nonostante le condizioni avverse del mare e la bandiera rossa. Una tragica notizia arriva dal Messico: è morto a Puerto Escondido, sulla spiaggia di Zicatela, un giovane surfista spagnolo. (SportFair)

Oscar Serra. Tragedia a Puerto Escondido, sulla spiaggia di Zicatela in Messico, dove il giovane surfista spagnolo, Oscar Serra, ha perso la vita dopo essere stato travolto da un'onda gigante. Non ci sono parole per descrivere tanto dolore. (Rai Sport)

la ricostruzione — Oscar Serra sarebbe entrato in acqua sebbene le proibitive condizioni del mare e con bandiera rossa: negli ultimi giorni a Puerto Escondino si sono generate onde giganti che hanno attirati diversi appassionati. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr