Covid, boom di contagi in tre Comuni della Sicilia: scatta la zona rossa

La Stampa SALUTE

***Iscriviti alla Newsletter Speciale coronavirus. Lo prevede un'ordinanza del presidente della Regione siciliana Nello Musumeci, che avrà efficacia a partire da venerdì (11 giugno) fino a giovedì 17 giugno compreso.

Con la stessa ordinanza, è stata disposta, inoltre, la proroga delle misure restrittive (sempre fino al 17 giugno) per Prizzi, in provincia di Palermo

Si tratta dei Comuni di Aidone, in provincia di Enna, di Francofonte nel Siracusano e Valledolmo, in provincia di Palermo. (La Stampa)

La notizia riportata su altri media

Sono stati 284 i nuovi casi di covid registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 320). Sono 2.079 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. (La Sicilia)

Dopo isole minori, comunità montane e classi di età under 50, possiamo dire che la Sicilia ha fatto da apripista. Sono 320 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 14.908 tamponi processati, con una incidenza che risale fino al 2,1%. (BlogSicilia.it)

Il provvedimento si è reso necessario in seguito alle relazioni epidemiologiche delle Asp che hanno evidenziato un considerevole aumento di soggetti positivi al Covid, ed è stato assunto dopo aver informato i sindaci competenti. (il Fatto Nisseno)

Nelle ultime 24 ore sono stati 13.803 i tamponi esaminati nell'isola. Sono 284 i nuovi contagi da Coronavirus in Sicilia secondo il bollettino di oggi, 10 giugno. (Adnkronos)

Ragusa - Proprio nell'ultimo giorno in cui scadevano le ultime 4 zone rosse siciliane, ne sono state istituite tre nuove a partire da domani, venerdì 11 giugno: Aidone (Enna), Francofonte (Siracusa, nella foto) e Valledolmo (Palermo) resteranno in lockdown fino giovedì 17 giugno incluso. (RagusaNews)

Leggi anche –> Green pass europeo, via libera al certificato: in vigore dal 1° luglio. Se un numero crescente di Regioni sta entrando in zona bianca, le zone rosse Covid non sono ancora sparite. (ViaggiNews.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr