Ergastolo al torturatore del regime di Assad Era fuggito in Germania

Ergastolo al torturatore del regime di Assad Era fuggito in Germania
QUOTIDIANO NAZIONALE ESTERI

Il colonnello 58enne, da anni fuggito in Germania, è stato anche riconosciuto responsabile di torture, violenze sessuali e maltrattamenti contro migliaia di altri detenuti, finiti in carcere durante la brutale repressione da parte del governo siriano nel 2011.

La difesa potrà ricorrere in appello

È una sentenza definita "storica" quella che ha pronunciato la Suprema corte regionale di Coblenza, in Germania, nei confronti del colonnello siriano Anwar Raslan (nella foto), condannato all’ergastolo perché riconosciuto colpevole di crimini contro l’umanità. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Se ne è parlato anche su altri media

Anwar Raslan, il più alto esponente del sistema repressivo siriano finora arrestato all’estero, era stato arrestato a Berlino nel 2019. Questi stessi oppositori al regime lo avevano persino accreditato per partecipare nel 2014 ai “colloqui di pace” di Ginevra mediati dall’Onu. (laRegione)

L’ex colonnello siriano Anwar Raslan, 58 anni, fedelissimo di Bashar al Assad, è stato condannato all’ergastolo da un tribunale tedesco: la storica sentenza della Suprema corte regionale di Coblenza, al termine di un processo durato quasi due anni, fatto di 108 udienze, ha dichiarato colpevole di crimini contro l’umanità lui che si è sempre professato innocente. (Farodiroma)

Una sentenza senza precedenti per questo primo processo al mondo che coinvolge un ex alto ufficiale dei servizi di intelligence siriani. Dopo 107 giorni di giudizio, i giudici hanno condannato l’ex colonnello siriano Anwar Raslan all’ergastolo per crimini contro l’umanità. (oggiurnal)

Coblenza condanna il servitore, non il regime

L'arresto per Al-Gharib, entrato in Germania a luglio 2018 anch'egli come profugo, era scattato a febbraio 2019 a seguito di un'operazione congiunte della polizia tedesca e francese. La sentenza della corte tedesca è la prima di questo genere e arriva alla vigilia dell'undicesimo anno del conflitto interno al paese mediorientale. (ilGiornale.it)

Attentato sanguinoso, con vittime civili, che fa crescere l’indignazione contro i ribelli anti regime. Presentata per quella che in effetti è, la prima condanna storica di un carnefice d’un regime tuttora vigente, il Tribunale di Coblenza sentenzia che il cinquantottenne ex colonnello siriano Anwar Raslan dovrà attendere la fine dei suoi giorni in carcere. (AgoraVox Italia)

Ex colonnello dell’Esercito siriano condannato all’ergastolo. Un ex colonnello dell’Esercito siriano è stato dichiarato colpevole di crimini contro l’umanità. “Posso dire che mi sento sollevato, anche se ho dovuto rivivere l’orribile esperienza ancora e ancora, almeno in modo risolutivo”. (ilFormat)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr