Davigo ha rispettato o no le regole sul segreto sulla loggia Ungheria?

Davigo ha rispettato o no le regole sul segreto sulla loggia Ungheria?
Per saperne di più:
Il Riformista INTERNO

E il principio vale anche quando quei procedimenti riguardino magistrati o alte cariche.

Una nemesi, è stato detto, che si abbatte adesso anche su magistrati e procure, mentre solitamente riguarda, prevalentemente, colletti bianchi e politici.

E riguarda soprattutto l’attività del Csm come organo (o nelle sue articolazioni collegiali), non il potere di singoli componenti, al di fuori di qualsiasi procedura, di acquisire notizie sottoposte a segreto

Perché anche noi conosciamo le circolari che prevedono il potere del Consiglio di superare il segreto istruttorio, ma, se non andiamo errati, questo potere riguarda specifiche “forme” e specifici procedimenti. (Il Riformista)

Su altre testate

Per Spataro più che l’attacco a tutto il Csm c’è un attacco verso “alcuni” Per autotutela poteva adottare una strada formale … e invece non è stato accettabile presentarsi a un componente del Csm e consegnare a mano verbali o via mail senza neppure firma”. (Il Fatto Quotidiano)

Caro Piercamillo Davigo, mi scusi se oso disturbarla: non sono avvezzo a frequentare le sacre stanze della giustizia, ove ella detta legge da decenni, per cui non ci siamo mai incontrati. Non ho mai avuto modo di occuparmi di lei, né lei ha avuto modo di occuparsi di me, e quest'ultima per la verità (La Verità)

Verbali che, dopo quella che aveva ritenuto una lentezza eccessiva nelle indagini, il pm Paolo Storari ha deciso di consegnare all’allora consigliere del Csm Piercamillo Davigo. (LaPresse) – Anche il Procuratore Generale di Milano Francesca Nanni ha chiesto al procuratore Francesco Greco di stilare una relazione per fare luce su cosa sia accaduto in merito ai verbali secretati degli interrogatori dell’avvocato Piero Amara. (LaPresse)

Il procuratore Salvi: sanzioni disciplinari

Ha detto in sede del Consiglio di aver ricevuto anche lui stesso quei documenti, denunciando tutto. Perquisita, nella sua abitazione sono stati trovati copie di quei verbali. (Il Riformista)

"Credo che la politica debba riappropriarsi del suo primato e abbia l'obbligo di istituire una commissione bilaterale di inchiesta sulla giustizia, senza intervenire ovviamente sui processi", ha aggiunto Nordio. (Rai News)

Su Storari: «Se un magistrato lamenta delle scorrettezze, ha una strada molto chiara, scrive al Csm, anche in chiave di autotutela». Cosa che Storari non ha fatto, anche se Davigo dice di aver informato «chi di dovere» pare informalmente. (il Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr