Razzo cinese in caduta libera verso la Terra: quali rischi?

Razzo cinese in caduta libera verso la Terra: quali rischi?
Approfondimenti:
Money.it SCIENZA E TECNOLOGIA

Cose è successo in Africa Occidentale. Un anno fa uno stadio di un altro razzo cinese cadeva senza controllo verso la Terra.

Una volta a terra, in caso di detriti di grandi dimensioni, si consiglia di avvisare immediatamente le autorità competenti

Razzo in caduta libera: quali sono i rischi per l’Italia. La Cina ha dichiarato il lancio del razzo Lunga Marcia un successo ed effettivamente così è stato. (Money.it)

Ne parlano anche altre fonti

La notizia è stata diffusa da tutte le più importanti testate giornalistiche del mondo e, curiosamente, si verifica ad un anno di distanza dall’ultimo episodio simile che riguardava proprio un razzo cinese. (InMeteo)

La conferma. approfondimento. Il frammento di un razzo cinese è precipitato nell’Oceano Atlantico. Una notizia confermata dell'Istituto di Scienza e Tecnologie dell'Informazione del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Isti-Cnr) di Pisa che sta costantemente monitorando le orbite del razzo. (Sky Tg24 )

Il 29 aprile, il razzo cinese Long March 5B ha portato in orbita il primo modulo della stazione spaziale Tiangong. Lo stadio centrale avrebbe dovuto compiere una manovra di deorbita per un rientro controllato, ma invece è anch’esso finito in orbita. (MeteoWeb)

Resti del razzo cinese in caduta verso la terra, tra i possibili obiettivi l'Italia centrale

C'è il rischio che - come nel 2020 - frammenti del modulo di circa 30 metri possano cadere in zone abitate. È in caduta incontrollata verso la Terra lo stadio del razzo cinese Changzheng "Lunga Marcia" che il 29 aprile ha portato in orbita il primo modulo della stazione spaziale Tiangong. (Today.it)

Nel 2018 era stata la vecchia stazione spaziale cinese a piroettare verso la Terra tenendo tutti col fiato sospeso. Lo stanno facendo i ricercatori che nei prossimi giorni continueranno a seguire le orbite percorse dallo stadio principale del razzo cinese Lunga Marcia 5B che il 29 aprile aveva portato in orbita il nucleo della stazione spaziale cinese e che ora sta cadendo in modo incontrollato verso la Terra. (leggo.it)

Nel 2018 era stata la vecchia stazione spaziale cinese a piroettare verso la Terra tenendo tutti col fiato sospeso. Caduta libera verso la Terra per lo “stadio” del razzo cinese partito il 29 aprile. (RiminiToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr