Capodanno a Milano, resta in carcere il 18enne Mahmoud Ibrahim: «Ha assalito lui le ragazze in Galleria»

Capodanno a Milano, resta in carcere il 18enne Mahmoud Ibrahim: «Ha assalito lui le ragazze in Galleria»
Corriere Milano SALUTE

Il gip non ha invece riconosciuto i «gravi indizi» a suo carico nel precedente assalto alla 19enne. Mahmoud Ibrahim nei video ripresi a Capodanno in piazza Duomo. Deve rimanere in carcere Mahmoud Ibrahim, il 18enne fermato due giorni fa, assieme ad un 21enne torinese, nell’inchiesta milanese sulle aggressioni sessuali in piazza del Duomo nella notte di Capodanno.

Davanti al gip, Mahmoud ha dichiarato la sua estraneità. (Corriere Milano)

Ne parlano anche altri media

Ha salvato una delle ragazze dalle brutali aggressioni del 31 dicembre in piazza Duomo a Milano, ma non è riuscito ad aiutare la sua amica, mentre era a terra in balìa degli aggressori: Zakaria, 18enne italo-marocchino della provincia di Cremona, ha cercato di fare la sua parte per fermare il branco. (Cremonaoggi)

L’episodio risale all’estate scorsa, e da quel giorno «non sono più andata in quella zona perché è diventata una savana Si tratta di un 18enne a Milano, Mahmoud Ibrahim, e un 21enne residente a Torino, Abdallah Bouguedra, attualmente detenuti a San Vittore. (Il Primato Nazionale)

E' stato convalidato il fermo effettuato a carico di Abdelrahman Ibrahim, il 18enne di Milano fermato mercoledì insieme ad un 21enne torinese, Abdallah Bouguedra. I due sono considerati tra i responsabili delle aggressioni e delle violenze sessuali di gruppo perpetrate in piazza del Duomo la notte di capodanno. (MilanoToday.it)

Aggressioni Duomo: gip,18enne in carcere - La Nuova Sardegna

Quello ai danni di un gruppetto di ragazze arrivate dalla Toscana vicino alla galleria Vittorio Emanuele. Le vittime sono state da lui e gli altri usate «a proprio piacimento» (La Stampa)

Molto probabile comunque che nei prossimi giorni il numero di segnalazioni e denunce provenienti da giovani donne di tutta Italia possa aumentare. Dovrà restare in carcere Abdelrahman Ahmed Mahmoud Ibrahim, il 18enne di origine egiziana che lo scorso mercoledì era stato fermato a Milano, insieme a un 21enne di Torino, nell'inchiesta milanese sulle aggressioni sessuali in piazza del Duomo avvenute nella notte di Capodanno. (ilGiornale.it)

- MILANO, 14 GEN - Deve rimanere in carcere Mahmoud Ibrahim, il 18enne fermato due giorni fa, assieme ad un 21enne torinese, nell'inchiesta milanese sulle aggressioni sessuali in piazza del Duomo nella notte di Capodanno. (La Nuova Sardegna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr