Caso Eitan: l’istanza di estradizione del nonno è arrivata in Israele

Caso Eitan: l’istanza di estradizione del nonno è arrivata in Israele
La Stampa ESTERI

La richiesta di estradizione delle autorità italiane nei confronti di Shmuel Peleg, nonno di Eitan su cui pende un mandato di arresto internazionale per il sequestro del nipote portato a Tel Aviv l'11 settembre, "è arrivata alle autorità israeliane".

Attende l'udienza di convalida dell'arresto e l'estradizione potrebbe avvenire nei prossimi giorni

E' quanto risulta alla Procura di Pavia e spetta ad Israele decidere cosa fare anche se pare difficile che si possa arrivare all'esecuzione dell'arresto e all'estradizione del 58enne. (La Stampa)

Se ne è parlato anche su altre testate

Su Alon pendeva un mandato di arresto europeo. È stato arrestato Gabriel Abutbul Alon, l’uomo accusato di aver aiutato Shmuel Peleg, il nonno di Eitan, a rapire il piccolo, unico sopravvissuto alla tragedia del Mottarone, dopo averlo prelevato in casa della zia paterna, L’uomo è stato arrestato a Limisso, nell’isola di Cipro, dove risiede. (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

Il nonno è stato condannato a pagare 70mila Shekel (circa 18mila euro) di spese processuali Il rapimento è avvenuto a settembre dopo che era stato letigimamente prelevato per incontri autorizzati dal tribunale. (Ck12 Giornale)

Dopo la richiesta di mandato di arresto europeo, chiesta dal Tribunale di Pavia nei riguardi del nonno di Eitan Biran e dell’autista che lo avrebbe aiutato a riportarlo in Israele, Gabriel Abutbul Alon è stato arrestato a Cipro. (Cityrumors Milano)

Pavia, rapimento del piccolo Eitan: arrestato a Cipro Alon Abutbul

Lo riporta il Corriere della Sera. La polizia cipriota ha semplicemente seguito le tracce del suo telefonino. (L'HuffPost)

Gabriel Abutbul Alon, l'uomo accusato di aver aiutato il nonno di Eitan, Shmuel Peleg, a rapire Eitan dopo averlo prelevato, durante uno degli incontri periodici autorizzati dal tribunale, in casa della zia paterna, è stato arrestato a Limisso, nell'isola di Cipro, in cui risulta risiedere. (Sky Tg24)

Lo ha spiegato, a Pavia, il procuratore aggiunto Mario Venditti illustrando l'operazione che ha portato all'arresto dell'ex militare appartenente all'agenzia di contractor "Black Water". Potrebbe essere interrogato già a Cipro, dove è stato arrestato in un albergo di Limassol, Alon Abutbul Gabriel, l'israeliano di 50 anni accusato di aver sequestrato, insieme al nonno materno Shmuel Peleg, il piccolo Eitan. (Corriere TV)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr