Basket, la JB Monferrato Casale trova l’accordo con il coach Ferrari, già alla Junior lo scorso anno

Basket, la JB Monferrato Casale trova l’accordo con il coach Ferrari, già alla Junior lo scorso anno
La Stampa La Stampa (Salute)

Ora si appresta a cominciare la seconda stagione consecutiva con Tortona, di cui ha «sposato il progetto credendo nelle ambizioni della società.

«La scelta di Mattia Ferrari è stata fatta per avere una continuità tecnica qui a Casale – spiega il gm Giacomo Carrera -.

La notizia riportata su altri giornali

Novipiù JB Monferrato è felice di comunicare di aver raggiunto un accordo con Simone Tomasini, che vestirà la canotta rossoblu per le prossime due stagioni sportive. Nel 2018/19 si trasferisce nel Lazio, per giocare alle pendici del Terminillo con la NPC Rieti (10.8 punti di media). (Sportando)

La Novipiù JB Monferrato ha comunicato nella serata di ieri, sabato 27 giugno, di aver raggiunto un accordo con Simone Tomasini, che vestirà la canotta rossoblu per le prossime due stagioni sportive. (Casale News)

Il commento di Giacomo Carrera (General Manager JB Monferrato): “La scelta di Mattia Ferrari è stata fatta per avere una continuità tecnica qui a Casale Monferrato: Mattia ha sempre raggiunto gli obiettivi tecnici e di programmazione che gli sono stati richiesti e per queste ragioni non abbiamo avuto dubbi su chi fosse l’allenatore a cui affidaci per partire con il nuovo progetto della JB Monferrato. (Casale News)

Novipiù JB Monferrato è felice di comunicare di aver raggiunto un accordo con Simone Tomasini, che vestirà la canotta rossoblu per le prossime due stagioni sportive. La sua prima chiamata in Serie A2 arriva nella stagione 2017/18 quando si accasa alla FCL Contract Legnano (7.7 punti di media in Regular Season). (Pianetabasket.com)

A cura del Comune di Casale Monferrato. Orario di apertura Enoteca: 11-21. I vini dell'Enoteca sono disponibili a pranzo dal lunedì al sabato presso il ristorante-gastronomia L'Assaggio (Via Trevigi 49/A tel. (Casale News)

Conclude Dealessi: «In questa fase è pertanto giustificato un cauto ottimismo per la ripresa della piena attività e per progettare una Medicina Interna in grado di fare fronte alle esigenze della popolazione forti dell’esperienza pregressa». (Il Monferrato)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti