Sordomuta sbaglia volo per Bologna e finisce in Polonia: nessun controllo, dall'aeroporto le scuse

vistanet ECONOMIA

Non è ancora chiaro come la viaggiatrice si sia potuta imbarcare senza che i controlli al gate svolti dalla società dei servizi a terra e quelli del personale di bordo le impedissero l’imbarco sul volo sbagliato.

Sulla vicenda è intervenuta la Gesap, la società di gestione dell’aeroporto di Palermo, che chiarirà le dinamiche e le responsabilità di quanto accaduto

Si è imbarcata a Palermo convinta di trovarsi su un volo diretto a Bologna e si è invece trovata, quasi tre ore dopo, a Wroclaw, in Polonia (vistanet)

Su altri media

Cioè che è accaduto resta, in ogni caso, un fatto inammissibile, per il quale, a nome di tutto l'aeroporto, ci sentiamo di porgere le scuse più sentite alla passeggera" rutta avventura per una passeggera 69enne sordomuta, partita da Palermo e diretta a Bologna, ma poi atterrata a Breslavia in Polonia con un altro aereo. (AGI - Agenzia Italia)

La donna, 69enne sordomuta dalla nascita, si è recata da sola all’aeroporto palermitano di Punta Raisi per tornare a casa dopo aver fatto visita alla figlia. Eppure è successo in settimana a una donna siciliana residente in Emilia-Romagna, che si è ritrovata in Polonia dopo essere salita sull’aereo sbagliato. (Ultim'ora News)

L'incredibile vicenda, raccontata dal Resto del Carlino, è stata denunciata dai nipoti della signora che non avevano vista arrivare. Una signora di 69 anni prenotata su un volo da Palermo a Bologna ha sbagliato aereo ed è finita a Breslavia, in Polonia (La Repubblica)

Cioè che è accaduto resta, in ogni caso, un fatto inammissibile, per il quale, a nome di tutto l’aeroporto, ci sentiamo di porgere le scuse più sentite alla passeggera" Doveva prendere un volo Ryanair per Bologna e invece si è ritrovata in Polonia (BolognaToday)

Il commovente saluto dell'assistente di Alitalia. A quel punto ha provato a spiegare al personale dell'aeroporto di Breslavia di aver sbagliato volo. A riportarla in Italia, per fortuna, ci ha pensato dopo diversi travagli un volo partito da Cracovia (Liberoquotidiano.it)

Gesap, la società di gestione dell’aeroporto di Palermo “Falcone Borsellino”, ha già richiesto ai responsabili della compagnia aerea Ryanair e della società che per conto loro effettua i servizi di imbarco ai gates e di assistenza ai passeggeri diversamente abili, una dettagliata relazione sulla vicenda accaduta mercoledì sera. (Sicilia News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr