Opel, in Germania aperto il congedo volontario per 2'100 operai

Ticinonline Ticinonline (Scienza e tecnologia)

Negli stabilimenti di Ruesselheim sarà prodotta la nuova generazione della Opel Astra a 5 porte a partire dal 2021 e la station wagon a partire dal 2022, prosegue l'azienda.

Il programma sarà «limitato ad un massimo di 2100 posizioni» di lavoratori nati prima del 1963, precisa l'azienda con sede in Germania sul suo sito internet.

Ne parlano anche altre fonti

Opel avrebbe in programma di tagliare fino a 4.100 posti di lavoro nei prossimi anni. I 4.100 posti di lavoro rappresenterebbero circa il 14% della forza lavoro di Opel che conta circa 30.000 dipendenti in totale. (InvestireOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.