Covid-19, cresce il numero dei positivi: 502 nuovi casi in Abruzzo

Covid-19, cresce il numero dei positivi: 502 nuovi casi in Abruzzo
AbruzzoLive INTERNO

Attualmente sono 36548 i guariti (+52), 12924 gli attualmente positivi (+441), di cui 586 ricoverati in area medica (+19), 76 i ricoverati in terapia intensiva (+1) e 12262 in isolamento domiciliare (+421)

Il numero dei deceduti è pari a 10.

Il numero dei nuovi positivi, ad oggi, è 502 (di età compresa tra 1e 96 anni), di cui 57 nella provincia dell’Aquila, 136 nella provincia di Chieti, 227 nella provincia di Pescara e 78 nella provincia di Teramo (AbruzzoLive)

La notizia riportata su altri giornali

Le terapie intensive arrivano a quota 76 e si avvicinano al record di 77 registrato a novembre. In rianimazione sono 76 vicino al record di novembre (77). TERAMO – Continua il rapido aumento dei ricoveri in Abruzzo, che passano dai 642 di ieri ai 662 di oggi. (emmelle.it)

L’uomo aveva manifestato i sintomi dopo un periodo passato in una struttura riabilitativa fuori Regione ed era stato subito sottoposto a tampone. È morto all’età di 67 anni, l’uomo abruzzese risultato positivo alla variante brasiliana del Covid-19 e rientrato da poco dall’Umbria. (triestecafe.it)

Varianti Covid, a Chieti il primo morto in Abruzzo per la brasiliana: «Era stato in Umbria» (Di sabato 20 febbraio 2021) Un uomo della provincia di Chieti positivo alla variante brasiliana del coronavirus è morto all'ospedale del capoluogo teatino, dove era ricoverato per i sintomi del Covid-19. (Zazoom Blog)

Era di Francavilla il paziente positivo alla variante brasiliana deceduto al SS. Annunziata

La macchina funziona, pur con qualche piccola difficoltà, come quanto accaduto ieri con le vaccinazioni degli operatori scolastici con oltre 55 anni di età con Astra Zeneca. Lo puntualizza l’assessore alla Salute, Nicoletta Verì, che torna a ribadire come l’organizzazione allestita in Abruzzo (e coordinata dal referente regionale Maurizio Brucchi) funziona e i numeri lo confermano. (Corriere Peligno)

Era rientrato da poco dall’Umbria l'abruzzese risultato positivo alla variante brasiliana del coronavirus, morto nei giorni scorsi all’ospedale di Chieti. Una volta a casa, aveva subito manifestato i sintomi del Covid-19 ed era risultato positivo al tampone. (Gazzetta di Parma)

A confermarlo il sindaco di Francavilla, Antonio Luciani: “Sono stato contattato dalla Asl – ha scritto - che ha purtroppo appurato che la variante brasiliana del Covid ha interessato un contagio di Francavilla. (ChietiToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr