Coronavirus, la biologa Poli su vaccini Astrazeneca e Janssen: 'Non fateli ai più giovani'. Ecco chi e perché

Coronavirus, la biologa Poli su vaccini Astrazeneca e Janssen: 'Non fateli ai più giovani'. Ecco chi e perché
Più informazioni:
Centro Meteo italiano SALUTE

VACCINO MODERNA EFFICACE AL 100%: ECCO IN QUALI CASI

Secondo la Prof.ssa Poli, dunque, assolutamente ok al vaccino anche per i più giovani ma non AstraZeneca né Johnson&Johnson.

ECCO COSA SUCCEDE QUANDO UN VACCINATO SI AMMALA DI COVID. Le spiegazioni della Prof.ssa Poli. “La VITT, trombosi venosa trombocitopenica indotta da vaccino, è una particolare patologia che si è verificata solo con i vaccini AstraZeneca e J&J – ha dichiarato la biologa Poli – e non con i vaccini a mRNA. (Centro Meteo italiano)

La notizia riportata su altri giornali

"Escludere le donne giovani dalla somministrazione di vaccini a vettore virale, non solo dalla prima ma anche dalla seconda dose, con indicazioni ancora più chiare". "L'Ema - ha ricordato Azzari all'Adnkronos Salute - ha indicato che sono possibili, in casi davvero rarissimi, forme specifiche di trombosi. (La Repubblica Firenze.it)

Un gruppo di 24 medici vaccinatori ha lanciato un appello, dicendosi contrario alla scelta di aprire ai più giovani le vaccinazioni con il siero dell'azienda anglosvedese. AstraZeneca, rischio open day. (Quotidiano di Sicilia)

La ragazza era stata vaccinata contro il Covid con AstraZeneca il 25 maggio in occasione di un open day. AstraZeneca, come sta la 18enne colpita da trombosi a Genova dopo la prima dose di vaccino anti Covid. (leggo.it)

Genova, ragazza vittima di trombosi dopo una dose di Astrazeneca

Lì era stata sottoposta a una TAC cerebrale e ad un esame neurologico, entrambi con esito negativo. per TROMBOSI dopo ASTRAZENECA. (iLMeteo.it)

Lo comunica in una nota l'Unità di Crisi Covid 19 della Regione Lazio. A partire dalle 15 di martedì 8 giugno saranno disponibili i ticket virtuali sulla app Ufirst, fino ad esaurimento disponibilità. (RomaToday)

«Si sta cercando di capire cosa possa essere successo e quali connessioni dirette ci siano col vaccino»: così ha dichiarato il presidente della regione Liguria Giovanni Toti in merito al caso della ragazza vittima di una trombosi dopo aver ricevuto una dose di Astrazeneca e tutt’ora ricoverata in gravi condizioni all’ospedale San Martino di Genova. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr