Castellarano: ai domiciliari continua a perseguitare l’ex con sms e facebook, torna in carcere

Nuovi “guai” per un 30enne napoletano domiciliato a Castellarano, nel comprensorio ceramico reggiano che arrestato lo scorso mese di aprile dai carabinieri per una serie di condotte persecutorie nei confronti dell’ex compagna, poste in essere probabilmente per non aver accettato la fine della relazione... Fonte: Bologna 2000 Bologna 2000
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....