Omicidio Voghera, il testimone conferma che è stata legittima difesa: “Adriatici ha sparato da terra”

Omicidio Voghera, il testimone conferma che è stata legittima difesa: “Adriatici ha sparato da terra”
Notizie.it INTERNO

Omicidio Voghera: “Il colpo è partito da terra, è stata legittima difesa”. Dall’altro canto, i difensori di Adriatici, gli avvocati Colette Cazzaniga e Gabriele Pipicelli hanno replicato dicendo:. “Il colpo è partito da terra mentre era in corso un’aggressione ai danni di Adriatici, in quel momento, Adriatici era un uomo che si stava difendendo”.

Nel frattempo, Adriatici è riusciuto ad ottenere dei permessi per svolgere la sua attività di avvocato anche nelle udienze

Certamente così facendo l’ex assessore aveva ammesso di tenere la pistola senza sicura e con il colpo in canna. (Notizie.it )

La notizia riportata su altre testate

“Da un po’ Adriatici sta godendo di permessi, ha permessi per andare a lavoro, va in studio e fa udienze fuori da Pavia”. Lo afferma all”Adnkronos Gabriele Pipicelli, difensore dell’ex assessore alla Sicurezza del Comune di Voghera Massimo Adriatici che il 21 luglio scorso uccise in strada, con un colpo di pistola, Youns El Boussettanoui, 39enne di origine marocchina. (Lifestyleblog)

Lo spiega all”Adnkronos Gabriele Pipicelli, difensore dell’ex assessore alla Sicurezza del Comune di Voghera Massimo Adriatici che il 21 luglio scorso uccise in strada, con un colpo di pistola, Youns El Boussettanoui. (Italia Sera)

Una cosa è certa: il colpo di pistola è partito mentre veniva perpetrata un’altra aggressione da parte di questo ragazzo, il quale dopo averlo fatto cadere a terra avrebbe raccolto qualcosa di indeterminato”. (Silenzi e Falsità)

I testimoni: "Adriatici sparò quando era a terra". Omicidio volontario o legittima difesa?

In realtà era stato lo stesso Adriatici, a seguito della sparatoria a spiegare che lo sparo era esploso dalla sua Beretta calibro 22 quando era stato colpito e si trovava, dunque, a terra, dopo l’aggressione di Youns. (Yahoo Finanza)

Caso Adriatici: le parole del legale. “I due testimoni ascoltati con la formula dell’incidente probatorio, la terza teste è rientrata in Romania e non si è presentata, hanno chiarito che c’è stata una piena legittima difesa. (Thesocialpost.it)

Mentre per gli avvocati della difesa, Gabriele Pipicelli e Colette Gazzaniga, la deposizione dei testimoni conferma che "lo sparo è avvenuto mentre era in corso un’aggressione", e quindi si sarebbe trattato di legittima difesa. (Prima Pavia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr