Tromba d'aria a San Leone. Paura e danni

AgrigentoOGGi.it INTERNO

Tromba d’aria a San Leone e adesso non resta che contare i danni.

Il forte vento ha persino divelto la pensilina per l’attesa degli autobus al viale dei Pini, ha piegato la struttura, facendo volare via la copertura e sono anche caduti alberi danneggiando alcune auto parcheggiate in diverse vie di San Leone.

Diverse strade trasformate in piscine ma di fango, detriti, immondizia e acqua.

Agrigento e dintorni allagati dalla forte pioggia

Forte vento e pioggia hanno causato un’infinità di piccoli e grandi guai. (AgrigentoOGGi.it)

La notizia riportata su altri giornali

Sono i primi effetti del violento temporale che si è abbattuto sull’Agrigentino E super lavoro per i vigili del fuoco del Comando provinciale di Agrigento, alle prese con decine di interventi. (SICILIA TV)

Tante le segnalazioni che sono arrivate, anche dai paesi limitrofi, ai vigili del fuoco, impegnati in un pomeriggio intenso di segnalazioni. La pioggia battente, caduta copiosa nel pomeriggio, ha allagato intere vie sia nel capoluogo che nella vicina Porto Empedocle, dove le auto sono rimaste sommerse per metà dalla pioggia. (La Repubblica)

In alcuni tratti sembrava una piscina ma di fango, detriti, immondizia e acqua (AgrigentoOGGi.it)

Super lavoro per i vigili del fuoco del Comando provinciale di Agrigento, alle prese con diversi interventi Un violento nubifragio si è abbattuto nel pomeriggio in provincia di Agrigento, e tra i centri più colpiti la città capoluogo e Porto Empedocle. (AgrigentoOGGi.it)

Il conferimento di Dati Personali non contrassegnati da un asterisco o altrimenti contrassegnati come obbligatori è meramente facoltativo e il mancato, parziale o inesatto conferimento di tali Dati Personali non comporta alcuna conseguenza. (Trapani Oggi - Notizie di cronaca, politica, attualità Trapani)

Un fortissimo temporale con vento, pioggia e grandine ha colpito diversi centri dell'Agrigentino. Nella cittadina marinara - come si vede in MeteoNews 24 - le acque hanno allagato alcune vie del centro storico. (Gazzetta del Sud - Edizione Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr