Vaiolo delle scimmie: gli USA dichiarano l’emergenza nazionale

Vaiolo delle scimmie: gli USA dichiarano l’emergenza nazionale
MeteoWeb SALUTE

La California e New York, che sono gli Stati più colpiti, avevano già dichiarato l'emergenza nei giorni scorsi.

"Chiedo a ogni americano di prendere sul serio il vaiolo delle scimmie'', ha aggiunto.

Il Dipartimento della Salute statunitense ha dichiarato il vaiolo delle scimmie un'emergenza sanitaria nazionale.

I casi della malattia negli Stati Uniti sono 6.600, ha precisato, sottolineando che ci sono oltre 1 milione di vaccini che saranno distribuiti in tutto il Paese. (MeteoWeb)

Ne parlano anche altri giornali

Il team sarà coordinato da Robert Fenton, da 25 anni tra i responsabili regionali della FEMA, l'agenzia federale di gestione delle emergenze La California e l'Illinois hanno dichiarato lo stato d'emergenza statale a proposito dell'epidemia di vaiolo delle scimmie. (RaiNews)

APPROFONDIMENTI ABRUZZO Vaiolo delle scimmie, infettata una 31enne della provincia di. I casi della malattia negli Stati Uniti sono 6.600, ha precisato, sottolineando che ci sono oltre 1 milione di vaccini che saranno distribuiti in tutto il Paese. (ilmattino.it)

Oppure seguici sui nostri profili T w i t t e r e I n s t a gr a m per tanti contenuti extra Il presidente Biden, inoltre, ha nominato il direttore della Fema, Robert Fenton, coordinatore nazionale della risposta al vaiolo delle scimmie. (Napoli.zon)

Vaiolo delle scimmie, gli USA dichiarano lo stato di emergenza

I casi della malattia negli Stati Uniti sono 6.600, ha precisato, sottolineando che ci sono oltre 1 milione di vaccini che saranno distribuiti in tutto il Paese. Vaiolo delle scimmie, è emergenza nazionale negli Stati Uniti. (ilgazzettino.it)

Cosa sappiamo sul vaiolo delle scimmie. approfondimento. Vaiolo delle scimmie, gli Usa dichiarano l’emergenza nazionale. In Italia è stato isolato per la prima volta a Milano, nel laboratorio di Microbiologia clinica, virologia e diagnostica delle Bioemergenze dell'ospedale Sacco. (Sky Tg24 )

Le autorità sanitarie, a seguito di questa decisione, potranno gestire più rapidamente test e campagna di vaccinazione contro un virus che anche se non sembra comportare gravi conseguenze si diffonde a gran velocità. (Positanonews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr