No vax e No green Pass, l’allarme di Lamorgese: “C’è rischio estremismi”

LaPresse INTERNO

Il ministro Speranza: "Ci sono no vax facinorosi e quando si arriva alla violenza non ci può essere tolleranza, serve il pugno duro". Dopo le manifestazioni delle ultime settimane e dopo le indagini che ieri hanno portato all’iscrizione nel registro degli indagati di 8 persone che avevano in programma ‘azioni violente’ durante le manifestazioni No Green pass previste per il prossimo fine settimana in tutta Italia, la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese lancia un allarme: “La preoccupazione c’è perché vedo che i toni salgono sempre di più e c’è il rischio che ci siano degli estremismi che vanno poi a incidere sulle manifestazioni“, ha detto durante la presentazione a Roma del ‘Libro Blu 2020’ dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli (Adm) a cui era presente anche il ministro della Salute, Roberto Speranza. (LaPresse)

Su altri giornali

L'attenzione sulle frange violente dei movimenti contro la certificazione verde e contro i vaccini anti-Covid resta alta, dopo i fatti emersi nell'inchiesta della Procura di Milano. Si tratta di una situazione difficile, ne abbiamo parlato al G7 per mettere in piedi uno sforzo comune”, continua Lamorgese. (Inews24)

In una delle conversazioni degli otto No Vax veniva scambiato anche l'indirizzo dell'abitazione del Presidente del Consiglio, Mario Draghi Polizia postale: "Rischio attacchi di 'cani sciolti'". "Il rischio che soggetti disorganizzati compiano azioni violente o inducano altri a compierle è concreto. (IL GIORNO)

Facebook Shares   I no vax, con le loro manifestazioni di protesta contro il Green pass e l’obbligo vaccinale e quelle chat in cui ipotizzavano violenze, preoccupano. Ad affermarlo la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese, all’evento dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli sul ‘Libro Blu 2020’. (La Voce dell'Isola)

Lamorgese: "No vax, toni salgono, c'è il rischio estremismi"

“La preoccupazione c’è perché i toni salgono sempre di più e c’è il rischio che ci siano estremismi che vanno a incidere sulle manifestazioni”. In questo momento abbiamo avuto manifestazioni che ci davano preoccupazione, come il blocco delle stazioni, dove ci ci siamo impegnati particolarmente ed è andato tutto bene”. (Info Media News)

(Agenzia Vista) Roma, 10 settembre 2021 "La preoccupazione c'è perché i toni salgono sempre di più e c'è il rischio che ci siano estremismi che vanno a incidere sulle manifestazioni". / Youtube Agenzia Dogane e Monopoli ADM Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista. (Il Messaggero)

“Al momento il rischio è rappresentato da lupi solitari o persone particolarmente fragili” ha detto il Guardasigilli, secondo cui “c’è un rischio latente, dobbiamo pensare a lupi solitari e a persone particolarmente fragili (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr