NBA, Jamal Murray da record: sono i 50 punti più efficienti di sempre

NBA, Jamal Murray da record: sono i 50 punti più efficienti di sempre
NbaReligion SPORT

Leggi anche. NBA, Joel Embiid commenta i 50 punti: “Quest’anno ho voglia di dominare”. Notte NBA, i Clippers fermano la corsa dei Jazz: i commenti di Lue e Kahwi Leonard. NBA, Anthony Edwards con la schiacciata dell’anno su Watanabe

NEW CAREER-HIGH 50 PTS FOR JAMAL MURRAY 🏹 pic.twitter.com/587YdON05F — NBA TV (@NBATV) February 20, 2021. CHE NUMERI PER MURRAY. Murray diventa dunque il primo giocatore di sempre a segnare 50 punti tirando con almeno l’80% sia dal campo che dall’arco. (NbaReligion)

Se ne è parlato anche su altre testate

Queste le medie che Joel Embiid sta facendo registrare in questa regular season. Quando mi chiederanno chi è stato il migliori compagno di squadra con cui ho mai giocato, farò il suo nome. (NbaReligion)

Il camerunense diventa così l’unico giocatore nella storia della franchigia, a parte Wilt Chamberlain, a chiudere una partita con almeno 50 punti, 15 rimbalzi e 5 assist. Serata da 50 punti per Joel Embiid e Jamal Murray: il primo guida i 76ers alla vittoria per 112-105 contro i Bulls, il secondo trascina Denver nel 120-103 a casa dei Cavs. (Sport Mediaset)

“Un giorno dirò ai miei figli che ho giocato con Joel Embiid. Quando mi chiederanno chi è il miglior giocatore con cui abbia mai giocato, risponderò Joel Embiid. (Sportando)

Risultati NBA: 50 punti per Embiid e Murray! Vittorie per Clippers e Bucks

Nikola Jokic non resta a guardare le prodezze di Murray e mette a referto una tripla doppia: 16 punti, 12 rimbalzi e 10 assist. Cleveland-Denver 103-120. I 50 punti più efficienti della storia della Nba. (La Gazzetta dello Sport)

Morant (29 punti) e Valanciunas (17+15) decisivi nel 109-95 di Memphis su Detroit, Toronto beffa Minnesota 86-81 con un break finale di 11-0 Una prestazione dominante sui due lati del campo, con i Sixers (20-10 fin qui) che possono permettersi di giocare senza l'indisponibile Simmons, merito anche dei 22 punti e 12 rimbalzi di Harris. (la Repubblica)

A guidare Orlando ci ha pensato il solito Vucevic, in tripla doppia con 30 punti, 16 rimbalzi e 10 assist. (16-14) Golden State Warriors 120-124 Orlando Magic (12-18). Gli Orlando Magic riescono a rimontare un deficit di 13 punti nel quarto quarto e battere in casa gli Warriors. (NbaReligion)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr