Vaccino Covid, terza dose: Ema decide a ottobre, contagi in aumento

QuiFinanza ECONOMIA

Terza dose del vaccino Pfizer e dati su immunizzazione under 12.

E’ atteso “per l’inizio di ottobre” l’esito della valutazione sulla richiesta, avanzata da Pfizer/BioNTech per l’approvazione negli over 16 della terza dose del vaccino anti-Covid Comirnaty.

Un ‘booster’ che, spiega il responsabile Vaccini e Prodotti terapeutici per Covid 19 dell’Ema Andrea Cavaleri, andrebbe somministrato almeno 6 mesi dopo la seconda dose. (QuiFinanza)

Ne parlano anche altre testate

«È verosimile che ci sarà la terza dose per tutti, ma i tempi ce li dirà la scienza. La Commissione tecnico-scientifica dell’Aifa aveva chiarito che «l’inclusione nella popolazione cui somministrare in via prioritaria la terza dose può essere considerata a seconda del livello di esposizione all’infezione». (Corriere della Sera)

Al momento i dati non segnalano un’importante riduzione dell’efficacia vaccinale tra i sanitari, ma monitoriamo”. I dati presentati finora dimostrano che c’è una risposta immunitaria molto buona dopo la terza. (NewSicilia)

L’Agenzia europea del farmaco Ema “sta supportando attivamente gli sviluppatori di vaccini e trattamenti”, con l’obiettivo di “espandere il portafoglio di opzioni disponibili per la prevenzione e il trattamento della malattia grave. (Padova News)

L’agenzia europa del farmaco spiega che all’inizio di ottobre prenderà posizione anche sulla necessità di una terza dose di vaccino anti-Covid A proposito di immunizzazione, l’Ema ha annunciato che ad ottobre pubblicherà i “dati sui vaccini Pfizer per bambini dai 5 ai 12 anni”. (ART News - Agenzia Stampa)

All’inizio di ottobre è previsto il parere dell’Agenzia europea del farmaco (Ema) in merito alla eventuale necessità di una terza dose di vaccino anti Covid. «Siamo in contatto con l’azienda per sapere quando verranno condivisi con noi assieme ad altri dati sulla somministrazione della seconda dose dopo un intervallo di tempo più lungo» (Il Sussidiario.net)

«È verosimile che ci sarà la terza dose per tutti, ma i tempi ce li dirà la scienza. Fornito da Corriere della Sera. «L’Ema sta valutando l’uso di una terza dose del vaccino Pfizer per persone di almeno 16 anni da somministrare sei mesi dopo la seconda». (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr