Covid, nuovo DPCM dal 6 marzo: ecco le regole di Mario Draghi | ScuolaInforma

Covid, nuovo DPCM dal 6 marzo: ecco le regole di Mario Draghi | ScuolaInforma
Scuolainforma INTERNO

Il premier Draghi ha assicurato che l’Italia si muoverà in sintonia con gli altri Paesi.

Le Regioni chiedono una revisione dei parametri per l’attribuzione dei colori ma anche aperture differenziate, a seconda dei settori delle attività ma anche delle zone.

Dove l’Rt è più basso, sarà possibile valutare la ripartenza, sia pur graduale, di alcuni settori.

dal 6 marzo, le nuove regole anti Covid di Mario Draghi (Scuolainforma)

Ne parlano anche altri giornali

Il provvedimento proroga il divieto di spostamenti tra Regioni fino al 27 marzo. Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge Covid. (Momento Italia)

Elvio Beraldin. Padova. . Caro lettore,. la nascita del governo Draghi non segna la fine della politica. Draghi è stato chiamato per mettere la parola fine a questa politica (Il Gazzettino)

Il provvedimento proroga il divieto di spostamenti tra Regioni fino al 27 marzo. Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge Covid. (abruzzo24ore.tv)

Covid, verso il nuovo Dpcm

Infatti, il fido Rocco è . Palazzo_Chigi : Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, esprime profondo cordoglio del Governo e suo per la tragica morte di Luc… - fattoquotidiano : MIRACOLO DRAGHI Sulle misure anti-Covid il governo Draghi agisce in piena continuità con quello di Giuseppe Conte. (Zazoom Blog)

Abbiamo apprezzato le parole del nuovo presidente del Consiglio Draghi nei confronti del lavoro al femminile, finalmente un primo ministro attento alle tematoche della disparità di genere” Papa (Confestetica) plaude al discorso del premier | E sul ricorso vinto al Tar contro il Dpcm: estetica servizio al femminile, è essenziale. (TuttOggi)

“Dove è necessario- afferma l’assessore regionale al Turismo e Commercio, Andrea Corsini– servono misure ancor più stringenti per prevenire e combattere il virus, anche attraverso maggiori restrizioni e limitazioni in determinate aree territoriali nelle quali i dati certificano l’alto rischio. (Bologna 2000)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr