Genova, assalto ai traghetti: 25 mila passeggeri in coda per andare in vacanza, Genova

Genova, assalto ai traghetti: 25 mila passeggeri in coda per andare in vacanza, Genova
Primocanale INTERNO

:06146120156

Programmazioni Televisive SpaP.IVA:02935550109 / C.F.

Primocanale.it, tutti i diritti sono riservatiTestata giornalistica registrata al tribunale di Genova, n.

58/1988Coordinamento e direzione a cura di P.T.V.

(Primocanale)

Su altri giornali

a Corte europea dei diritti dell'uomo (Cedu) ha dichiarato inammissibili i ricorsi presentati da alcuni poliziotti che erano stati condannati per l'irruzione alla scuola Diaz durante il G8 di Genova del 2001. (Primocanale)

Macchine rovesciate, cassonetti dati alle fiamme, il lancio dei lacrimogeni e le cariche indiscriminate delle forze dell'ordine fanno precipitare la situazione in un caos incontrollabile La morte di Giuliani e gli orrori della Diaz e di Bolzaneto Condividi:. (Sky Tg24 )

In questo caso i dirigenti, tutti condannati a 4 anni per falso in appello, erano stati assolti in primo grado Allo stesso modo, la Corte europea ha dichiarato ‘inammissibile’ il ricorso di Angelo Cenni e altri due colleghi, capisquadra del VII Nucleo Reparto Mobile di Roma. (Genova24.it)

Partì l’ordine: «Andate lì e annientateli»

Stessa sorte per il ricorso, dichiarato 'inammissibile' dalla Corte europea, presentato da Angelo Cenni e dai colleghi. anni esatti dal G8 di Genova del luglio 2001, la Corte europea dei Diritti dell'Uomo ha dichiarato inammissibili i ricorsi presentati da alcuni poliziotti condannati per l'irruzione alla scuola Diaz. (GenovaToday)

Per dirla con le parole di Vittorio Agnoletto, all’epoca portavoce del Genoa Social Forum, a LaPresse “vent’anni fa dicevamo ‘un altro mondo è possibile’. In apertura del primo convegno tra i relatori, oltre allo stesso Agnoletto, ci saranno padre Alex Zanotelli, don Luigi Ciotti. (LaPresse)

Nella mente la confusione incredula di scene nitide di violenza ma appannate dal fumo, dalle corse, dalla stanchezza e dalla tensione. In gola il sapore aspro e soffocante di lacrimogeni e degli urticanti, respirati tutto il giorno. (La Gazzetta di Reggio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr