Ucraina, Blinken assicura: “Armi in arrivo”. Però gli alleati se le fanno per sé

Il Fatto Quotidiano ESTERI

Da un paio di settimane le armi statunitensi hanno iniziato nuovamente ad arrivare in Ucraina. Ieri il segretario di stato, Antony Blinken, è stato a Kiev per una visita a sorpresa. L’intenzione era rassicurare il presidente Volodymyr Zelensky che il flusso di sistemi d’arma non si interromperà. “La difesa aerea è la nostra grande mancanza. … (Il Fatto Quotidiano)

Su altri media

Antony Blinken, dopo una giornata di incontri con alti funzionari ed esponenti della società civile a Kiev, si è rilassato in un bar della capitale. (Corriere TV)

Blinken da Kiev: altri 2 mld di aiuti militari per l'Ucraina 15 maggio 2024 (Il Sole 24 ORE)

Mosca esclude nuove coscrizioni. Zelensky chiede contraeree. (La Verità)

"Gli Stati Uniti sono con voi, gran parte del mondo è con voi. Nel corso della sua visita sorpresa a Kiev, il segretario di Stato americano Antony Blinken ha fatto tappa al Barman Dictat, un locale alternativo della capitale ucraina (Repubblica TV)

Nel video postato sui social l'esibizione del segretario di Stato Usa Blinken che suona la chitarra in un locale di Kiev. / X Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev (Il Sole 24 ORE)

Il segretario di Stato americano si è esibito come chitarrista suonando "Rockin' in the free world" di Neil Young, un riferimento al 'mondo libero' che è un messaggio politico nel mezzo dell'invasione russa (AGI - Agenzia Italia)