La KTM ufficializza il ribaltone: Mike Leitner passa a consulente

La KTM ufficializza il ribaltone: Mike Leitner passa a consulente
La Gazzetta dello Sport SPORT

Mike ha spinto molto per portarci dal fondo della griglia alla prima fila e la sua dedizione ha giocato un ruolo importante nella nostra storia di successo"

un ruolo importante — La conferma arriva dalla KTM che in un messaggio mostra gratitudine al 59enne tecnico austriaco: "KTM Factory Racing desidera estendere la propria gratitudine a Mike Leitner per la sua applicazione nel programma MotoGP mentre si dimette dalla sua posizione di Red Bull KTM Race Manager - si legge nella nota -. (La Gazzetta dello Sport)

Su altri giornali

Arrivato in KTM quest’anno, Sterlacchini assumerà il ruolo di direttore tecnico ‘in solitaria’, mentre quest’anno era affiancato proprio a Leitner. Su tutti il titolo di miglior team indipendente vinto quest’anno grazie all’apporto di Johann Zarco e Jorge Martin. (FormulaPassion.it)

Nella giornata di mercoledì si era diffusa – inaspettatamente – la notizia di un imminente cambio della guardia al vertice del team ufficiale della KTM in MotoGP, con l’uscita imminente di Mike Leitner e il sorprendente arrivo di Francesco Guidotti dal team Ducati Pramac. (FormulaPassion.it)

Francesco Guidotti ha lavorato in Pramac-Ducati al fianco di grandi assi come Andrea Iannone, Danilo Petrucci, Pecco Bagnaia, Jorge Martin, Johann Zarco Francesco Guidotti dalla stagione MotoGP 2022 passerà in KTM (Corse di Moto)

MotoGP, Francesco Guidotti lascia la Ducati Pramac: sarà il team manager della KTM

Abbiamo creato una struttura di MotoGP con le persone giuste e i piloti giusti, che hanno ottenuto risultati eccezionali. Nonostante la separazione, Pit Beirer, uomo al vertice di KTM Motorsport, ha avuto grandi elogi per Leitner: "Mike è stato una figura chiave nella nostra missione di combattere contro i migliori marchi. (Motorsport.com, Edizione: Italia)

Ecco quindi che KTM ha deciso di cambiare per la sesta stagione in MotoGP: l’ingegner Fabiano Sterlacchini, da inizio anno in Ktm dopo essere stato il braccio destro dell’ingegnere Gigi Dall’Igna in Ducati, diventa il direttore tecnico, mentre Francesco Guidotti assume il ruolo di team manager. (Moto.it)

Nella prossima stagione la KTM avrà nuovamente due team in MotoGP: la squadra ufficiale con Brad Binder e Miguel Oliveira, e il team satellite Tech3 con Remy Gardner e Raul Fernandez, due rookies arrivati dalla Moto2 (Gardner è campione in carica nella classe intermedia) Fabiano Sterlacchini promosso al ruolo di direttore tecnico dell'azienda austriaca. (Sky Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr