Coronavirus: cresce ancora il numero dei positivi, sono 76 in Liguria

Coronavirus: cresce ancora il numero dei positivi, sono 76 in Liguria
LaVoceDiGenova.it SALUTE

Cresce anche oggi il numero dei nuovi positivi, nella nostra regione e, secondo i ben informati potremmo essere già di fronte all’effetto ‘festeggiamenti’ in occasione degli Europei di calcio, quando i tifosi della nazionale sono scesi in piazza.

Ma attenzione, perché pur aumentando i contagiati cala, seppur di poco, il tasso di positività.

Purtroppo però c'è da registrare un morto, un 81enne deceduto il 17 luglio al San Paolo di Savona

Sono infatti 76 i nuovi positivi al Covid-19 oggi in Liguria, a fronte di 3.585 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore (oltre ai 3.350 antigenici rapidi), uno ogni 47,17 pari al 2,11%. (LaVoceDiGenova.it)

La notizia riportata su altri media

“In Liguria l’occupazione dei posti a letto a media intensità è pari all’ 1% mentre si attesta al 3% per i reparti di terapia intensiva, una percentuale ben al di sotto del livello di guardia. (SanremoNews.it)

Lunedì 19 luglio 2021 - 19:21. Coronavirus, in Liguria 38 nuovi casi e nessun decesso. In aumento gli ospedalizzati (+3) e i positivi (+23). CONDIVIDI SU:. . . . . . . . . . . Genova, 19 lug. (askanews) – In Liguria sono stati registrati 38 nuovi casi di Coronavirus e nessun decesso. (Agenzia askanews)

– IMPERIA (Asl 1): 16. – SAVONA (Asl 2): 17. – GENOVA: 26, di cui:. • Asl 3: 20. • Asl 4: 6. – LA SPEZIA (Asl 5): 14. Non riconducibili alla residenza in Liguria: 3. TAMPONI PROCESSATI CON TEST MOLECOLARE 1.423.274 3585 TAMPONI PROCESSATI CON TEST ANTIGENICO RAPIDO (a far data dal 14/01/2021) 429.179 3350 TOTALE CASI POSITIVI (compresi GUARITI e deceduti) 103.996 76 TOTALE CASI POSITIVI (esclusi GUARITI e deceduti) 1.604 48. (Riviera Time)

Covid, Toti: “Età media ricoverati è di 35 anni”. In arrivo 50mila dosi di Pfizer

Al fianco del Programma Restart, Regione Liguria intende procedere anche per «assicurare la copertura dei processi di riconversione del sistema di erogazione delle prestazioni – prosegue Toti – attraverso gli investimenti strutturali e tecnologici del PNRR. (Riviera24)

Nella sessione autunnale di bilancio avremo certamente un quadro più chiaro sulle indicazioni del governo alle Regioni in relazione a queste risorse” Con questo obiettivo è stato messo a punto un programma Restart, per riassorbire rapidamente la quota di domanda di prestazioni sanitarie rimasta inevasa nel 2020 a causa dell’impegno delle strutture sanitarie nel fronteggiare e contenere l’epidemia. (IVG.it)

L’età media dei nuovi positivi degli ultimi giorni è di 35 anni, nello stesso periodo del 2020 l’età media dei contagiati era invece di 45 anni, questo significa che la campagna vaccinale anti Covid si rivela efficace, in particolare nella popolazione più anziana, abbassando così l’età media dei nuovi contagiati”. (IVG.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr