La sfida di Calenda contro Er Faina a colpi di romano coatto: “Sta mano po’ esse piuma e…

La sfida di Calenda contro Er Faina a colpi di romano coatto: “Sta mano po’ esse piuma e…
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Una sfida a colpi di romano coatto e video.

E non è la volgarità verso le donne e queste cose devi insegnà ai ragazzi che te seguono.

Faì sta mano po’ esse piuma e po’ esse fero, oggi è stata piuma, ma fai il bravo”.

Tra Carlo Calenda e Er Faina è scoppiata una diatriba social.

Er Faina si era poi scusato, dicendo che la sua era ironia

(Il Fatto Quotidiano)

Ne parlano anche altre fonti

Oggi in Senato ci sarà un voto e le forze politiche si assumeranno una responsabilità precisa. Lo scrive Carlo Calenda su twitter sulla proposta di Fdi rilanciata sui social da Giorgia Meloni. (LiberoQuotidiano.it)

“L’Italia può riaprire il 15 maggio rispettando cinque precise condizioni”. Quali sono le condizioni per la riapertura dal 15 maggio secondo Carlo Calenda: dai vaccini agli indici sui contagi, fino alle terapie intensive. (Money.it)

Parliamo di circa 11 milioni di persone ancora in attesa di vaccinazione L’Italia però può riaprire il 15 maggio rispettando cinque precise condizioni». (Corriere TV)

Nanni: basta slogan, con Calenda progetto serio - RomaDailyNews

Ha sempre negato di voler correre per fare il sindaco di Roma, e io gli credo”, precisa il leader di Azione. Sul punto, interviene lo stesso Zingaretti: “Io mi occupo tutti i giorni di Roma, sono stato eletto presidente di Regione tre anni fa e continuare a farlo, credo aiuti Roma. (Reportage online)

“Damià, a me la veracità me piace, ma non è la volgarità”, ribatte il candidato sindaco della Capitale in riferimento alla recente vicenda sul "catcalling". “Damià, a me la veracità me piace, ma non è la volgarità (Sky Tg24 )

Con Azione, ha concluso il consigliere municipale, “ho la possibilita’ che non mi e’ stata data in altri ambiti di mettere a disposizione le mie conoscenze e competenze, dopo 10 anni da consigliere comunale della citta’” Per Nanni “governare Roma deve essere un esercizio condiviso fondato su progetti concreti. (RomaDailyNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr