LegaPro, si va verso lo slittamento della prima giornata

LegaPro, si va verso lo slittamento della prima giornata
CatanzaroInforma SPORT

Nel suo documento il Consiglio di Stato ha messo in luce l’inconsistenza delle tesi avanzate a suffragio della richiesta di anticipo – dalla questione legata ai tesseramenti a quella appunto delle modalità di compilazione dei calendari – non risparmiando bacchettate alla Federazione – come la costante tendenza all’anticipazione dello start dei campionati al periodo estivo senza un adeguamento a suo dire dei termini per le verifiche ed i controlli delle iscrizioni o i ritardi sommati nel caso dopo la segnalazione della Covisoc

Si avvia dunque verso lo slittamento la prima giornata di campionato che almeno sulla carta si sarebbe dovuta disputare domenica 28. (CatanzaroInforma)

Ne parlano anche altre testate

In relazione alla decisione del Consiglio di Stato che ha respinto la richiesta di FIGC di anticipare l’udienza relativa alla vicenda del Campobasso, Lega Pro dichiara quanto segue:. «Lega Pro ha pieno rispetto della giustizia, tuttavia evidenzia che il rinvio del Campionato causa un gravissimo danno economico e reputazionale all’organizzazione e a tutti i club di Serie C. (Orticalab)

Il rifiuto netto del Consiglio di Stato. Dal Consiglio di Stato, neanche a dirlo, è arrivato un rifiuto abbastanza netto dove è stato ribadito che non esisteva alcuna motivazione per accogliere l’istanza federale visto e considerato che, le tempistiche, potrebbero consentire la giusta elasticità nella programmazione Da una parte quello di attendere la sentenza prevista per il 25 agosto e poi di procedere alla compilazione dei calendari, con inevitabile slittamento dell’inizio dei campionati di almeno una o due settimane. (corriereadriatico.it)

La Lega Pro ha richiesto al Consiglio di Stato di anticipare l'udienza per la discussione dei ricorsi presentati da Campobasso e Teramo, ma la domanda è stata rigettata. Manca praticamente soltanto l'ufficialità, dal momento che, senza esito dei ricorsi il campionato non può iniziare (TuttoAvellino.it)

Consiglio Stato respinge richiesta Figc, udienza Campobasso 25/8

Quel pasticciaccio brutto chiamato Lega Pro. Il rischio che il presidente della Lega Pro Ghirelli sia costretto a rinviare la prima giornata si fa sempre più alto. (Today.it)

Lega Pro è quindi costretta a prendere atto della decisione del Consiglio di Stato e dopo aver consultato a stretto giro il consiglio direttivo assumerà i provvedimenti conseguenti anche relativi alla data d’inizio del campionato» «Lega Pro ha pieno rispetto della giustizia, tuttavia evidenzia che il rinvio del campionato causa un gravissimo danno economico e reputazionale all’organizzazione e a tutti i club di Serie C. (CorriereRomagna)

Lo apprende l'Ansa da ambienti della Federcalcio che è "preoccupata dall'allungamento dei tempi per la composizione degli organici della Serie C". - ROMA, 05 AGO - Il Consiglio di Stato ha respinto la richiesta della Figc di anticipare l'udienza relativa alla vicenda del Campobasso. (Tiscali)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr