Il buco nero al centro della Via Lattea: "Si evolve rapidamente" - Il Sole 24 ORE

Il buco nero al centro della Via Lattea: Si evolve rapidamente - Il Sole 24 ORE
Il Sole 24 ORE SCIENZA E TECNOLOGIA

L'immagine conferma che l'oggetto spaziale chiamato Sagittarius A* (Sgr A*) è un buco nero, finora solo un'ipotesi.

Ma direi che la sfida più grande che dobbiamo affrontare è il fatto che il buco nero si sta evolvendo molto rapidamente".

La cosa in cui siamo fiduciosi è che questo è come appare Sagittarius di minuto in minuto"

Fa sembrare che stiamo guardando il buco nero attraverso una finestra smerigliata, come sotto una doccia - spiega Katie Bouman, ricercatrice - Questa è una sfida. (Il Sole 24 ORE)

La notizia riportata su altri giornali

Per la prima volta nella storia dell’umanità, abbiamo avuto modo di vedere con i nostri occhi – o meglio, quelli del telescopio Event Horizon – il buco nero al centro della Via Lattea. Il buco nero al centro della nostra galassia, la Via Lattea, è stato finalmente fotografato grazie al telescopio Event Horizon e alla collaborazione – tra gli altri – dell’Istituto Nazionale di Astrofisica Italiano (INAF). (Computer Magazine)

La prof. È stata catturata un’immagine del buco nero supermassiccio al centro della Via Lattea, dando il primo sguardo diretto al cuore turbolento della nostra galassia. (Nanopress)

Oggi è stata svelata la prima foto del buco nero al centro della Via Lattea. Buco nero nella via Lattea, arriva la prima foto. (Money.it)

Svelata prima immagine del buco nero al centro della Via Lattea

Il capo meteorologo del dipartimento meteorologico di Karachi, Sardar Sarfaraz, ha affermato che marzo e aprile sono stati i più caldi e i più secchi nella storia del Pakistan. Per la prima volta da decenni, il Pakistan è passato dall'inverno all'estate senza la stagione primaverile, ha affermato il mese scorso il ministro federale pakistano per i cambiamenti climatici Sherry Rehman. (Yahoo Notizie)

Il 10 aprile 2019 fu mostrata per la prima volta un'immagine del buco nero di "Messier 87" da cui M87. 12 maggio 2022 a. (Liberoquotidiano.it)

La foto, oltre a essere la prima mai realizzata 'dal vero', è anche la prova schiacciante che l'oggetto è a tutti gli effetti un buco nero. L'immagine è stata ottenuta grazie alla Collaborazione EHT Event Horizon Telescope, di cui fanno parte anche ricercatrici e ricercatori italiani di Infn, Inaf, Università di Napoli Federico II e Università di Cagliari (Corriere TV)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr