Attese infinite e sovraffollamento: come si muore al Pronto Soccorso

La drammatica vicenda di Marcello Cairoli, malato di cancro morto all'ospedale San Camillo di Roma dopo 56 ore d'attesa nel Pronto soccorso, invita a riflettere sullo stato in cui versano i reparti d'emergenza delle strutture sanitarie italiane. Il ... Fonte: In Terris In Terris
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....