Coronavirus, +650 casi in Piemonte: 18 ricoverati nel novarese

Coronavirus, +650 casi in Piemonte: 18 ricoverati nel novarese
Novara Today INTERNO

All'ospedale Santissima Trinità di Borgomanero invece sono 10 i ricoverati, -1 rispetto a ieri: 4 si trovano in terapia subintensiva, 1 in terapia intensiva e 6 in altri reparti.

I contagi. Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 650 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 310 dopo test antigenico), pari allo 1,3% di 50.762 tamponi eseguiti, di cui 42.124antigenici. (Novara Today)

Ne parlano anche altre fonti

La newsletter del Corriere Torino Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Torino e del Piemonte iscriviti gratis alla newsletter del Corriere Torino Guariti altri 454 pazienti. Oggi 23 novembre l’Unità di crisi della Regione Piemonte ha comunicato 639 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19. (Corriere della Sera)

Tre i decessi, 232 i nuovi guariti. I ricoverati in terapia intensiva sono 30 (+3 rispetto a ieri). (Corriere della Sera)

I ricoverati in terapia intensiva sono 29 (uguale a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 318 ( -9 rispetto a ieri). (Cuneodice.it)

Coronavirus in Piemonte, il bollettino di mercoledì 24 novembre 2021: 650 nuovi casi e 6 decessi

I casi sono così ripartiti: 383 screening, 246 contatti di caso, 121 con indagine in corso. I ricoverati non in terapia intensiva sono 318 (-9 rispetto a ieri). (La Sesia | Cronaca)

I casi sono così ripartiti: 383 screening, 246 contatti di caso, 121 con indagine in corso L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che a Biella ci sono stati tre decessi causa Covid. (La Provincia di Biella)

I tamponi diagnostici finora processati sono 9.550.517 (+ 50.762 rispetto a ieri), di cui 2.475.897 risultati negativi Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 650 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 310 dopo test antigenico), pari allo 1,3% di 50.762 tamponi eseguiti, di cui 42.124 antigenici. (TorinoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr