Perché l’ok al vaccino anti COVID di AstraZeneca fino a 65 anni è un’ottima notizia

Perché l’ok al vaccino anti COVID di AstraZeneca fino a 65 anni è un’ottima notizia
Scienze Fanpage INTERNO

In parole semplici, col prosieguo delle somministrazioni e di altre analisi è stato determinato che il vaccino AZD1222 (conosciuto anche come ChAdOx1) ha un'efficacia sufficiente per garantire la protezione dalla COVID-19 anche tra i 55 e i 65 anni.

In Italia il vaccino anti COVID di AstraZeneca potrà essere somministrato anche tra i 55 e i 65 anni di età, purché non si rientri nelle fasce della popolazione definite “estremamente vulnerabili”, cioè affette da condizioni tali da porle a un rischio altissimo in caso di infezione da coronavirus SARS-CoV-2. (Scienze Fanpage)

Su altre testate

L'Aifa si è sempre tenuta ai dati scientifici e alle indicazioni che provenivano dall'Ema, quindi dalla valutazione dell'efficacia e della sicurezza del vaccino La decisione, come precisato nel documento, arriva "da nuove evidenze scientifiche che riportano stime di efficacia del vaccino superiori a quelle precedentemente riportate". (Sky Tg24 )

Il vaccino anti-Covid prodotto da AstraZeneca potrà essere utilizzato “nella fascia di età compresa tra i 18 e i 65 anni (coorte 1956), ad eccezione dei soggetti estremamente vulnerabili“. La circolare è firmata dal direttore generale Prevenzione del dicastero, Gianni Rezza. (Imola Oggi)

Vaccino AstraZeneca, il Ministero della Salute ha dato il via libera definitivo al siero di Astrazeneca per la popolazione under 65 anni. (Scuolainforma)

Vaccino covid, via libera all'AstraZeneca sino ai 65 anni. Bassetti: «Usarlo per tutte le età»

APPROFONDIMENTI L'EPIDEMIA Vaccino AstraZeneca, circolare ministero: ok a dosi fino a 65 anni. Tra le Regioni più virtuose la Toscana, che ha utilizzato il. 96% delle dosi di AstraZeneca ricevute, mentre l'Emilia Romagna, l'Umbria e la Provincia autonoma di Trento hanno utilizzato il vaccino anglo-svedese solo in minima parte. (Il Mattino)

h 13:00 commenti. Vaccinazione da oggi doppio turno all’ex Creaf con ultra ottantenni e categorie Astrazeneca. Una squadra di 97 medici di famiglia appartenenti a medicine di gruppo di diverse Aggregazioni Territoriali è già al lavoro. (notiziediprato.it)

Via libera dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) all’utilizzo del vaccino anti coronavirus di AstraZeneca anche alle persone che hanno sino a 65 anni di età. (GenovaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr