Bergamo, primi settantenni vaccinati: i numeri in Fiera

Corriere Bergamo - Corriere della Sera ECONOMIA

Tra i primi a ricevere la dose alla Fiera di Bergamo, nel centro gestito dall’Asst Papa Giovanni XXIII, anche l’ex prefetto Camillo Andreana.

Le dosi programmate in Fiera entro il 2 maggio supereranno punte giornaliere di 2 mila dosi

In Fiera, si procederà attraverso una costante modulazione delle linee vaccinali che potranno arrivare fino a 14 linee attive al giorno.

Le somministrazioni procederanno 7 giorni su 7, a partire da 1.863 fino a 2.500 dosi al giorno entro il 2 maggio, distribuite su 18 linee vaccinali attive. (Corriere Bergamo - Corriere della Sera)

Su altri media

Con l’obiettivo di raggiungere l’immunità per la nostra regione entro fine giugno-inizio luglio». E grande fiducia in AstraZeneca, questo vaccino tanto discusso ma invece tanto utile, che va somministrato e accettato con tranquillità perché è un vaccino che serve per sconfiggere il virus come tutti gli altri. (L'Eco di Bergamo)

In modo che le Ats li inseriscano sul portale delle Poste e possano a loro volta prenotarsi” All’appello mancano cittadine e cittadini over 80 che per ragioni di salute hanno chiesto di ricevere il vaccino a domicili. (BergamoNews.it)

Quando abbiamo deciso di farci consegnare il pranzo dall’enoristorante La Tana avevamo un ampio ventaglio di locali tra cui scegliere. Gli scarpinocc di Parre. I ravioli di Sant'Alessandro con ragù di pecora gigante bergamasca. (BergamoNews)

A Bari per un progetto di 10 km tutto interrato si spenderanno circa 390 milioni di euro, ma — conclude Zoppetti— occorre tenere in considerazione il risparmio per alcune infrastrutture che non verranno realizzate» Gli striscioni sono stati restituiti il pomeriggio di sabato stesso, ma intanto il Comitato ha scritto a prefetto e questore: «È già la seconda volta che succede. (Corriere Bergamo - Corriere della Sera)

Ieri, a fronte di 19.022 tamponi effettuati, in Lombardia si erano registrati 997 nuovi positivi (5,2%) e 62 vittime Oltre 38 mila tamponi, ricoveri ancora in diminuzione I dati regionali nel report di martedì 13 aprile. (L'Eco di Bergamo)

I dati di martedì 13 aprile:. – i tamponi effettuati: 38.490 (di cui 20.528 molecolari e. 17.962 antigenici) totale complessivo: 8.722.842. – i nuovi casi positivi: 1.975 (di cui 62 ‘debolmente positivi’). (BergamoNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr