L'app usata dai criminali diffusa da infiltrati dell’Fbi: centinaia di arresti nel mondo

L'app usata dai criminali diffusa da infiltrati dell’Fbi: centinaia di arresti nel mondo
Altri dettagli:
Corriere della Sera ESTERI

La polizia neozelandese ha descritto l’operazione come «la più sofisticata al mondo contro la criminalità organizzata condotta finora».

Per gli austrialiani è Ironside ma nel resto del mondo il nome in codice dell’operazione è «Trojan Shield», scudo di Troia.

Novemila agenti sono stati impegnati in raid coordinati in più Paesi: 224 gli arresti in Australia e 35 in Nuova Zelanda.

Perché l’app crittografata AN0M, usata dai molti criminali in tutto il mondo per comunicare tra loro in modo riservato, è stata diffusa anni fa negli ambienti malavitosi nientemeno che da agenti infiltrati dell’Fbi. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altri media

«È stata una delle operazioni più estese e sofisticate mai portate a termine fino a ora nella lotta contro le attività criminali criptate», ha commentato il vicedirettore delle operazioni di Europol, Jean-Philippe Lecouffe. (Leggo.it)

«Un criminale doveva conoscere un altro criminale per ottenere questo materiale», ha spiegato la polizia australiana. Lo ha reso noto oggi la polizia federale australiana. (Corriere del Ticino)

Le dichiarazioni del capo della polizia Australiana Reece Kershaw: “Questi influencer criminali hanno messo la polizia federale australiana nelle tasche di centinaia di sospetti trasgressori. Sono i numeri, diffusi stamane, dall’Europol e dalla polizia australiana sull’operazione di polizia Ironside condotta attraverso un’app, ANoM, usata da diverse organizzazioni criminali per ordinare omicidi, spacciare stupefacenti, trafficare armi. (Il Riformista)

App installata nei cellulari dei criminali, l'Fbi incastra così 250 malviventi in tutto il mondo

Sidney- Un'imponente operazione coordinata dall'Interpol ha permesso di smantellare una rete criminale che agiva in tutto il mondo. Le autorità sono state in grado di leggere fino a 25 milioni di messaggi in tempo reale e scoprire così 21 complotti per commettere omicidi. (la Repubblica)

*Alla coalizione hanno preso parte Australia, Austria, Canada, Danimarca, Estonia, Finlandia, Germania, Lituania, Norvegia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Regno Unito, Scozia, Stati Uniti, Svezia e Ungheria E poi c'è la parte "stupefacente" del bottino: 22 tonnellate di cannabis, 8 tonnellate di cocaina e 2 tonnellate di anfetamine e affini. (Ticinonline)

“Un criminale doveva conoscere un altro criminale per ottenere questo materiale – ha spiegato la polizia australiana -. L’operazione è stata denominata ‘Ironside’ in Australia e ‘Trojan Shield’in tutto il mondo (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr