Borsa: Milano solida in linea con Europa, corre Leonardo

Borsa: Milano solida in linea con Europa, corre Leonardo
Tiscali.it ECONOMIA

Molto bene anche Moncler dopo i conti (+5,4% a 53,3 euro), seguito da Cnh (+4,1%), Bper (+3,9%), con Unicredit ed Exor entrambi saliti di due punti percentuali e mezzo.

Fuori dal listino principale positiva anche Mps (+1,9% a 1,27 euro), mentre tra i 'big' Eni ha concluso in rialzo dell'1,1% dopo i conti.

Londra è stata la Borsa più cauta in Europa e ha concluso in aumento dello 0,10%, con Parigi in crescita dello 0,79% e Francoforte dello 0,78%. (Tiscali.it)

Ne parlano anche altri media

Londra è stata la Borsa più cauta in Europa e ha concluso in. aumento dello 0,10%, con. Advertisements. Parigi in crescita dello 0,79% eFrancoforte dello 0,78%. (Corriere Quotidiano)

In tal senso ci sarebbe da sciogliere il nodo relativo al ruolo che avrà l’attuale ad di Bper, Alessandro Vandelli Tra i titoli del paniere principale di Piazza Affari, exploit di A2A che ha chiuso come miglior titolo con un progresso di oltre l’1%. (Finanzaonline.com)

A livello generale, sui mercati è in atto una fase di storno dopo il recente rally che vede le borse asiatiche e Wall Street di poco sotto i massimi storici. Banche in ordine sparso con le big Unicredit e Intesa Sanpaolo rispettivamente in calo dello 0,10% e in crescita dello 0,4% (Yahoo Finanza)

Borsa Milano parte cauta, giu' Eni dopo i conti, strappano Leonardo e Moncler

Debole anche la finanza (Unicredit -1,96%) con la risalita dello spread Campari, dopo la pubblicazione dei conti 2020, chiude in lieve rialzo (+0,12%); male le torri di Inwit (-3,15%) e persino il settore medicale, che con la pandemia ha guadagnato in Borsa, in giornata ha perso posizioni (Diasorin -2,56% e Recordati -0,59%). (La Gazzetta di Mantova)

Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua la sessione in rialzo e avanza a 60,6 dollari per barile.Sale lo spread , attestandosi a +93 punti base, con un incremento di 4 punti base, con il rendimento del BTP decennale pari allo 0,57%. (Borsa Italiana)

Ci attendiamo una conferma della strategia di transizione energetica di Eni", si legge nel daily. Sul fronte delle materie prime, storna il Brent che si riporta intorno ai 63 dollari al barile. (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr