Chelsea-Juventus si sposta sul mercato: offerta da 60 milioni

Chelsea-Juventus si sposta sul mercato: offerta da 60 milioni
CalcioMercato.it SPORT

Chelsea-Juventus, poi, si sposta anche sul mercato.

Una sfida che nella gara di andata, a Torino, ha prodotto la vittoria della Juventus per 1-0 contro i campioni d’Europa in carica.

Come rivelato da ‘TuttoSport’, il Chelsea avrebbe avanzato una prima offerta da 60 milioni di euro al Monaco per Aurelien Tchouameni.

Questa sera, però, l’ex Inter non partirà dall’inizio e i ‘Blues’ si presenteranno in grandissima forma: il primo posto in Premier League ne è la prova. (CalcioMercato.it)

La notizia riportata su altri giornali

WEEKEND SPETTACOLARE: TUTTI I RISULTATI DELLA DODICESIMA DI PREMIER LEAGUE. Quella che si sta delineando per la zona alta della classifica è una corsa a tre tra Chelsea, Manchester City e Liverpool, salvo clamorose sorprese. (Europa Calcio)

Le due squadre, infatti, hanno posato gli occhi sullo stesso obiettivo di mercato: Aurelien Tchouameni del Monaco. Discorsi rimandati alla prossima estate, ma il Chelsea fa sul serio, facendo leva sul desiderio del calciatore di trasferirsi in Premier League (Juventus News 24)

L’attaccante del Sassuolo, attualmente in scadenza di contratto nel 2023, è un giocatore molto richiesto ed apprezzato da diversi club di Serie A e non solo. Gli emiliani valutano il costo del cartellino circa 30 milioni di euro (Calcio In Pillole)

Calciomercato Juventus, c’è anche il Chelsea | Concorrenza spietata

A breve però l’attenzione si sposterà verso il mercato, con i bianconeri pronti ad un grande colpo. Un profilo importante, su cui però è in vantaggio il Chelsea, pronto ad offrire ben 60 milioni di euro per assicurarsi Tchouameni. (Stop and Goal)

Massimiliano Allegri approverebbe il suo acquisto, con Cherubini pronto a studiare una strategia per acquistarlo a giugno. Da battere la concorrenza di Inter e Milan (Juventus News 24)

Una concorrenza spietata, di quelle da far tremare i polsi a Cherubini che si potrebbe trovare in mezzo a un’asta di mercato che non era di certo preventivabile. La concorrenza, per il talentino, è spietata. (JuveLive)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr