Sciopero no Green Pass, la protesta dei lavoratori portuali si allarga: da Trieste a Genova, a Gioia Tauro

Sciopero no Green Pass, la protesta dei lavoratori portuali si allarga: da Trieste a Genova, a Gioia Tauro
la Repubblica INTERNO

E nei prossimi giorni prevediamo fino a due responsabili per ogni squadra per controllare il possesso del Green pass"

Nei porti di Napoli e Salerno, invece, non si preannunciano problemi relativi all'entrata in vigore del Green pass.

"L'unica apertura che possono avere nei nostri confronti è togliere il Green pass.

Green pass, la circolare del Viminale: "Imprese valutino tamponi gratis per i portuali" 12 Ottobre 2021. (la Repubblica)

Su altre fonti

Puzzer dice blocchiamo tutti i porti, tutte le merci. Il presidente del Friuli Venezia Giulia Fedriga auspica che con il buon senso si possa arrivare a un equilibrio. (TGR – Rai)

Parole pesanti quelle di Puzzer, con i lavoratori portuali di Trieste (circa il 40% non è vaccinato) che non intendono fare marcia indietro E ora la protesta non riguarda solo il porto di Trieste ma anche quelli di altre regioni. (Centro Meteo italiano)

Il porto di Trieste infatti è anche il punto di raccordo tra due regioni: l’Asia e l’Est Europa Tutti effetti che si potrebbero ripetere il 15 ottobre, quando i lavoratori del porto di Trieste cominceranno lo sciopero contro il Green pass. (Open)

Green pass, a Trieste si spacca anche l’asse tra i portuali e il presidente D’Agostino: “Blocco…

Continua il muro contro muro che vede al centro i portuali di Trieste contrari all'obbligo del Green Pass. A complicare la situazione la manifestazione 'no Green Pass' in programma venerdì 15 ottobre che, dal centro città, si trasferirà ai varchi dello scalo, di fatto impedendo l'operatività dei traffici portuali. (Il Friuli)

L’unica apertura che possono avere nei nostri confronti è togliere il Green pass. Mentre ora che hanno deciso di difendere loro stessi e le altre categorie di lavoratori, D’Agostino con le sue dimissioni dimostra di non voler lottare al loro fianco. (Il Fatto Quotidiano)

A far scattare la molla è stata la circolare del Viminale che due giorni fa invitava le imprese a mettere a disposizione tamponi gratuiti per chi fosse sprovvisto di Green pass, circolare smentita ieri sera: 'gli operatori economici potranno valutare in autonomia'. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr